WWW.MAGELLANO.ORG"

Ritorna al Portale
Oggi è 19/09/2019, 9:18

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Si comunica a tutti gli utenti che solamente dopo i saluti e la loro presentazione saranno completamente abilitati al Forum - Si prega inoltre di leggere il Nuovo Regolamento. Grazie!

Regole del forum


HAI LETTO IL REGOLAMENTO DEL FORUM? - TI SEI PRESENTATO? - HAI FATTO UNA RICERCA PRIMA DI CHIEDERE?



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Schooner Alma
MessaggioInviato: 24/08/2015, 19:04 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
Buongiorno a tutti :D
Inizio un nuovo Topic, nella speranza, anche se pur lentamente, di poterlo seguire fedelmente e passo dopo passo per rendervi partecipi del lavoro che mi appresto a fare.

Un po di Storia...
Venne costruito da Alfred Siemer a San Francisco nel 1891.
Lunghezza dello scafo 24,40 metri, larghezza 6,75, immersione 1,20 metri.
Stazza lorda 41,76 tonnellate, stazza netta 39. Altezza dell'albero di trinchetto 20,42 metri.
Era attrezzata a schooner a due alberi oltre al bompresso, con l'alberetto alla sola maestra.

Costruzione robusta ed economica con prua, poppa e fondo piatto, aveva il fasciame disposto lateralmente e non longitudinalmente.
Sufficientemente veloce e manovrata da pochi uomini, era anche facile da riparare e dal limitato costo di esercizio.
Durante la sua carriera trasportò i carichi più disparati: fieno, legname, sale, laterizi, sabbia, ghiaia, ecc.
Nel 1918 venne rimossa l'alberatura ed utilizzata come chiatta.

Nel 1926 venne venduta al pescatore Frank Resech il quale vi installò un motore a benzina e da allora sino al 1957 venne utilizzata come draga per le ostriche, a quel tempo numerosissime nei fondali della Baia.
Per molti anni si vide la Alma andare avanti e indietro lungo la Baia di San Francisco: la moglie al timone ed il marito alla draga.
In quel periodo la Alma pescava circa 100 tonnellate di ostriche alla settimana. La produzione era tale per cui aveva installato a bordo un trituratore che, polverizzando le ostriche nei loro gusci, produceva un ottimo mangime per polli ricco di calcio utile ad ispessire il guscio delle uova destinate alla spedizione.
Il Resech e la moglie vivevano a bordo e vi lavorarono sino al 1943.

Nel 1943 il Resech vendette lo schooner a Peter John Gambetta che continuò a pescare ostriche sino al 1957.

Nel 1951 venne sostituito il motore a benzina con un più moderno e potente diesel.

Nel 1957 anche il Gambetta si ritirò.

Il battello era ancora in buono stato ma era diventato antieconomico.
Venne disarmato e lasciato in abbandono sulla costa fangosa di Alviso.
Considerato il suo valore storico, nell'agosto 1959 lo Stato della California acquistò la Alma, la recuperò e nel 1964 iniziarono i lavori di restauro del battello.

Nel 1968 i lavori terminarono ed il battello poté ritornare in mare.
L'anno dopo ricevette una nuova attrezzatura velica identica a quella originale.
Nel 1978 l'unità venne trasferita nei servizi del Parco Nazionale e nel 1988 venne designata come oggetto di interesse storico nazionale.

Allegato:
20090512140641.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Schooner Alma
MessaggioInviato: 24/08/2015, 19:10 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
Ho iniziato con il costruirmi una struttura adatta al montaggio della pseudo-chiglia del modello.
Non avendo una chiglia vera e propria, come siamo soliti vedere, ho dovuto creare una struttura in legno per poter posizionare fermamente le varie travi che andranno formare l'ossatura dell'imbarcazione.

Allegato:
SAM_2162.JPG


Allegato:
SAM_2164.JPG


Allegato:
SAM_2165.JPG


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Schooner Alma
MessaggioInviato: 24/08/2015, 20:00 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
Poi ho iniziato a tagliare quelli che saranno i travi principali di sostentamento dell'intera struttura.
La scala che ho scelto è 1:32 per cui i listelli sono di misura 5x4 mm. tranne quelli esterni ed i due più interni che sono da 5x5 mm.
Nelle foto seguenti li vedete solo appoggiati nelle loro guide per verificarne l'allineamento ed il loro fissaggio, che dovrà essere abbastanza corretto per una posa del fasciame ben allineata.
Allegato:
SAM_2167.JPG


Allegato:
SAM_2168.JPG


Allegato:
SAM_2170.JPG


Allegato:
SAM_2172.JPG


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Schooner Alma
MessaggioInviato: 24/08/2015, 20:16 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
Il mio primo problema era poter ricavare la curvatura della prua correttamente. Ma avendo delle travi longitudinali che appoggiano risulta difficile creare la curvatura correttamente.
Quindi mi sono inventato un paio di dire che potevano aiutarmi nella fase di montaggio della prua.
Se osserviamo il disegno seguente si può notare che la parte di struttura che compone la prua è composta in tre pezzi: una la trave longitudinale, un altro pezzo sagomato con la curvatura corretta, ed infine una specie di baglio che blocca i due tronchi.

Allegato:
SAM_2173.JPG


Quindi ho deciso di costruirmi la sagoma in compensato per poter avere un riferimento per il montaggio.
Il tutto calcolando anche l'altezza del mio porta modello, in modo da far combaciare esattamente la trave principale con il "pezzo" mancate della prua (ovvero la mia rima)

Allegato:
SAM_2175.JPG


Per questo ho utilizzato del compensato da 4 mm (di larghezza identica alla trave) per fare la rima ed un supporto ricavato da un pezzo di legno di risulta con un incavo di 4 mm esatti eseguito con la fresa.

Allegato:
SAM_2176.JPG


Allegato:
SAM_2177.JPG


Allegato:
SAM_2180.JPG


Come si può notare, una delle due rime l'ho fatta un poco più "profonda" in modo da poter regolare la sua altezza, tramite dei listelli di spessore da 0,5 mm posti al di sotto della diga stessa. Questo perché la base su cui sto lavorando e la costruzione dei supporti non sono perfettamente in piano al 100% ed ho notato che in alcuni casi vi era una piccolissima differenza, dovuta un po all'incurvatura del legno.
Con lo spessore dei listelli posso ovviare tranquillamente al problema.
Queste rime, avvicinandole e bloccandole in testa alle travi mi permettono di prendere e creare l'esatta curvatura della prua, altrimenti impossibile da replicare in altro modo (secondo me :cry: )

Allegato:
SAM_2183.JPG


Allegato:
SAM_2184.JPG


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Schooner Alma
MessaggioInviato: 24/08/2015, 20:31 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
Dopo aver avuto l'attrezzatura adeguata ho potuto iniziare la costruzione vera e propria... quindi fare un po di polvere di legno.. finalmente! dopo tanto tempo! :lol: :lol: 8-)
Ho iniziato a tagliare i tre pezzi che compongono la struttura portante della prua, sagomandoli. nella foto seguente li vedete appoggiati sul disegno, con ancora da sagomare il trave principale

Allegato:
SAM_2200.JPG


Bloccando la rima ed i listelli sul posta-modello con degli elastici robusti, ho sagomato la trave principale come da disegno ed ho potuto verificarne il buon comportamento sulla cima posizionata correttamente.

Allegato:
SAM_2202.JPG


Allegato:
SAM_2187.JPG


Fino ad arrivare a posizionare i vari pezzi per verificarne il corretto incastro tra di loro.
Nella foto seguente vedete i pezzi solo appoggiati e ancora allo stato "grezzo"

Allegato:
SAM_2192.JPG


Una volta levigati e sistemati sono passato all'incollaggio dei tre pezzi posizionandoli sulla dima: il risultato è stato il seguente:

Allegato:
SAM_2210.JPG


Direi che il lavoro fatto mi soddisfa abbastanza. Dovrò ripetere la stessa operazione per tutte le 8 travi principali centrali. Le portanti laterali avranno un'altro tipo di lavorazione, in quanto so dovrà pensare anche alla curvatura della prua ai lati. Ma ci penserò quando ci arriverò 8-)
Per ora mi fermo qui!
Spero vivamente di poter procedere abbastanza costantemente, anche se mi aspetta un periodo sul lavoro abbastanza difficile... quindi il tempo sarà sempre meno! :roll: Ma piano piano... vedremo di farcela!
Un Abbraccione a tutti!
Andrea M.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Schooner Alma
MessaggioInviato: 25/08/2015, 8:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2008, 9:53
Messaggi: 692
Località: Milano
E bravo Andrea....
Finalmente ti vediamo all'opera con una "vera" barca, dopo una sfilza di canotti ;), pattini :P e pedalò :lol:
Molto interessnte il modello, complimenti per la scelta, e altrettanto ben avviata la costruzione, con soluzioni interessanti ed esecuzione da mastro d'ascia.
Sarà interessante seguirti e sicuramente ci sarà anche da imparare qualcosa.
Roberto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Schooner Alma
MessaggioInviato: 27/08/2015, 9:38 
Non connesso

Iscritto il: 19/02/2009, 12:56
Messaggi: 915
E bravo il nostro Andrea, finalmente metti in cantiere qualcosa di consistente, molto bella la barca, come ben sai ho parecchio materiale su quella barca se ti serve qualcosa dimmelo.
vass


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt.
Traduzione Italiana phpBB.it