WWW.MAGELLANO.ORG"

Ritorna al Portale
Oggi è 26/11/2020, 0:30

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Si comunica a tutti gli utenti che solamente dopo i saluti e la loro presentazione saranno completamente abilitati al Forum - Si prega inoltre di leggere il Nuovo Regolamento. Grazie!


Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: I miei lavori
MessaggioInviato: 12/10/2010, 20:18 
Non connesso

Iscritto il: 17/02/2010, 19:36
Messaggi: 19
cognome e nome: montalti loris
Salve a tutti.
Dopo varie prove mi sono accorto che il motore a vapore 4 cilindri montato sul modello non funzionava bene, quindi sono stato costretto mio malgrado ha sostituirlo con un due cilindri.
Ho dovuto riprogettare tutti i collegamenti, ma ora sono pronto per la prova finale.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei lavori
MessaggioInviato: 12/10/2010, 22:34 
Non connesso

Iscritto il: 19/02/2009, 12:56
Messaggi: 915
u3160046 ha scritto:
Buon giorno a tutti dopo lunghi mesi di lavoro finalmente sono arrivato alla prima prova in acqua. La lancia si presenta bene e dopo alcune prove ho deciso di zavorrarla con circa due chili. Ecco alcune foto.


Ciao Loris
Un ottimo modello complimenti, ma è scatola di montaggio o autocostruito???, Il motore a vapore è autocostruito, così anche quel bel timone????
vass


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei lavori
MessaggioInviato: 13/10/2010, 13:49 
Non connesso

Iscritto il: 17/02/2010, 19:36
Messaggi: 19
cognome e nome: montalti loris
Ciao Vass,
Il modello è stato realizzato partendo da un disegno costruttivo dell'associazione navimodellisti bolognesi (basta andare sul loro sito e digitare il nome Pirobarca, ci sono mi sembra 4 disegni di altrettanti modelli).
Il motore a vapore non è autocostruito ma acquistato su ebay. Sono autocostruiti tutti i raccordi, il serbatoio aggiuntivo dell'acqua ed anche il timone che è completamente smontabile.
Se hai qualche altra domanda non esitare a chiedere.

Loris


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei lavori
MessaggioInviato: 13/10/2010, 14:17 
Non connesso

Iscritto il: 17/02/2010, 19:36
Messaggi: 19
cognome e nome: montalti loris
Ecco la Pirobarca da mt. 12,25 finita.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei lavori
MessaggioInviato: 13/10/2010, 19:23 
Non connesso

Iscritto il: 17/02/2010, 19:36
Messaggi: 19
cognome e nome: montalti loris
Ecco un'altra immagine.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei lavori
MessaggioInviato: 14/10/2010, 10:23 
Non connesso

Iscritto il: 19/02/2009, 12:56
Messaggi: 915
u3160046 ha scritto:
Ciao Vass,
Il modello è stato realizzato partendo da un disegno costruttivo dell'associazione navimodellisti bolognesi (basta andare sul loro sito e digitare il nome Pirobarca, ci sono mi sembra 4 disegni di altrettanti modelli).
Il motore a vapore non è autocostruito ma acquistato su ebay. Sono autocostruiti tutti i raccordi, il serbatoio aggiuntivo dell'acqua ed anche il timone che è completamente smontabile.
Se hai qualche altra domanda non esitare a chiedere.

Loris


Hai qualche foto della sequenza di costruzione della ruota del timone, mi piacerebbe sapere come hai fatto, è verammente bello, come tutto il resto naturalmente!!!!!!
vass


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei lavori
MessaggioInviato: 14/10/2010, 18:37 
Non connesso

Iscritto il: 17/02/2010, 19:36
Messaggi: 19
cognome e nome: montalti loris
Ciao Vass, purtroppo non ho effettuato foto in sequenza mentro costruivo il timone, comunque vedi se quanto ho riportato di seguito può aiutarti.

1) Il timone è essenziamente composto da un cilindro inerno e una corona esterna.
Sul cilindro interno, una volta stabilito il numero di raggi, ho praticato un foro per ogni raggio profondo un paio di millimetri.
Sulla corona esterna ho praticato lo stesso numero di fori.
I 7 raggi sono composti da una barra che sta fra il cilindro interno e la corona esterna.
Ogni raggio ha in corrispondenza del cilindro interno una piccola protuberanza che si infila nei fori, mentre in corrispondenza della corona esterna ogni raggio ha un foro filettato.
Quindi i sette raggi devono essere montati contemporaneamente e il tutto è sostenuto a pressione. E' chiaro che ciò è possibile se i raggi sono di dimensioni precise.
Le sette impugnature che stanno fuori dalla corona esterna, alla base sono costruite con un perno che ho filettato in modo che si avviti sul corrispondente raggio.
Il tutto può essere realizzato con l’utilizzo di un tornio. Sul mio posso montare una squadra che mi permette di effettuare anche piccole operazioni di fresatura indispensabili per costruire sia la ruota del timone sia il supporto.
Il cilindro inerno e la corona esterna sono ricavati per tornitura da una barra di ottone. In alternativa, per la corona esterna, può andare bene anche un tubo di ottone che sarà poi tagliato a “fette”. Chiaramente se si riesce a trovare un tubo con un diametro adeguato.
2) Il supporto è ricavato da una lastra di ottone spessa 4 mm tagliata a forma di triangolo, fresato all’esterno per riprodurre le gambe a forma di “T”, poi svuotato all’interno.
Per la parte superiore sono partito da un quadro di ottone forato al centro per permettere il passaggio della barra che unisce il supporto e sul quale si avvita la ruota del timone. La parte avanti è stata tornita ed è diventata cilindrica, mentre la parte superiore ed inferiore di ciò che era quadrato è stata fresata in modo da eliminare l’eccedenza. Il problema maggiore per il supporto è stato al momento della saldatura in quanto il calore necessario per effettuare una saldatura a stagno piegava le gambe del supporto sicchè ho faticato non poco a far mantenere la giusta posizione a tutta la struttura.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei lavori
MessaggioInviato: 18/10/2010, 10:02 
Non connesso

Iscritto il: 19/02/2009, 12:56
Messaggi: 915
u3160046 ha scritto:
Ciao Vass, purtroppo non ho effettuato foto in sequenza mentro costruivo il timone, comunque vedi se quanto ho riportato di seguito può aiutarti.

1) Il timone è essenziamente composto da un cilindro inerno e una corona esterna.
Sul cilindro interno, una volta stabilito il numero di raggi, ho praticato un foro per ogni raggio profondo un paio di millimetri.
Sulla corona esterna ho praticato lo stesso numero di fori.
I 7 raggi sono composti da una barra che sta fra il cilindro interno e la corona esterna.
Ogni raggio ha in corrispondenza del cilindro interno una piccola protuberanza che si infila nei fori, mentre in corrispondenza della corona esterna ogni raggio ha un foro filettato.
Quindi i sette raggi devono essere montati contemporaneamente e il tutto è sostenuto a pressione. E' chiaro che ciò è possibile se i raggi sono di dimensioni precise.
Le sette impugnature che stanno fuori dalla corona esterna, alla base sono costruite con un perno che ho filettato in modo che si avviti sul corrispondente raggio.
Il tutto può essere realizzato con l’utilizzo di un tornio. Sul mio posso montare una squadra che mi permette di effettuare anche piccole operazioni di fresatura indispensabili per costruire sia la ruota del timone sia il supporto.
Il cilindro inerno e la corona esterna sono ricavati per tornitura da una barra di ottone. In alternativa, per la corona esterna, può andare bene anche un tubo di ottone che sarà poi tagliato a “fette”. Chiaramente se si riesce a trovare un tubo con un diametro adeguato.
2) Il supporto è ricavato da una lastra di ottone spessa 4 mm tagliata a forma di triangolo, fresato all’esterno per riprodurre le gambe a forma di “T”, poi svuotato all’interno.
Per la parte superiore sono partito da un quadro di ottone forato al centro per permettere il passaggio della barra che unisce il supporto e sul quale si avvita la ruota del timone. La parte avanti è stata tornita ed è diventata cilindrica, mentre la parte superiore ed inferiore di ciò che era quadrato è stata fresata in modo da eliminare l’eccedenza. Il problema maggiore per il supporto è stato al momento della saldatura in quanto il calore necessario per effettuare una saldatura a stagno piegava le gambe del supporto sicchè ho faticato non poco a far mantenere la giusta posizione a tutta la struttura.


Ciao Loris

Squadra sul tornio!!!!! Di cosa si tratta??? Magari mi può venire utile anche a mè, il tornio ce l'ho.
Comunque mi affascina tanta precisione, io non saprei essere così preciso, per dividere i fori avrai usato un divisore, che tipo usi???
vass


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei lavori
MessaggioInviato: 18/10/2010, 14:33 
Non connesso

Iscritto il: 17/02/2010, 19:36
Messaggi: 19
cognome e nome: montalti loris
Il tornio che uso è costruito da una ditta italiana la Ceriani macchine uensili www.ceriani-mu.com. Se guardi sul loro sito nella pagina degli accessori l'art. 102 squadra a fresare.
La ditta è ottima, i prodotti sono di qualità superiore e sopprattutto, in caso di bisogno, ci si può rivolgere tranquillamente a loro per qualsiasi necessità. Il mio tornio risale al 1994 e dopo un primo periodo di utilizzo ho richiesto delle modifiche che mi hanno fatto senza nessuna difficoltà.
Per dividere i fori non ho usato un divisore, anche perchè ne vorrei trovar uno da poter istallare sul tornio, ma li ho segnati manualmente aiutandomi con un disegno. Infatti uno dei raggi è leggermente forzato.
La precisione a volte è frutto di costanza, infatti il supporto del timone è il terzo tentativo i primi due sono falliti, quindi non ti scoraggiare e prova. La mia scatola degli scarti è bella piena e non ci crederai ma ogni tanto quello che vi si trova serve.
Ciao Loris.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: I miei lavori
MessaggioInviato: 18/10/2010, 16:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 02/07/2010, 12:53
Messaggi: 224
Località: Genova
cognome e nome: firpo giorgio
Loris, buonasera,

Scusa se mi intrometto, ma come ho sentito Ceriani mi si sono rizzate le orecchie.

Ti invidio, i Ceriani sono le rollroys dei torni. Complimenti !

Saluti

Giorgio

_________________
Non chi comincia ma quel che persevera
http://le-fleuron.blogspot.it/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt.
Traduzione Italiana phpBB.it