WWW.MAGELLANO.ORG"

Ritorna al Portale
Oggi è 23/04/2021, 4:09

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Si comunica a tutti gli utenti che solamente dopo i saluti e la loro presentazione saranno completamente abilitati al Forum - Si prega inoltre di leggere il Nuovo Regolamento. Grazie!

Regole del forum


HAI LETTO IL REGOLAMENTO DEL FORUM? - TI SEI PRESENTATO? - HAI FATTO UNA RICERCA PRIMA DI CHIEDERE?



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: MIGLIORAMENTO KIT DEA
MessaggioInviato: 27/05/2010, 10:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/05/2009, 13:16
Messaggi: 1831
cognome e nome: n/a
Ciao cesco, sono perfettamente d'accordo con quello che dici.

Ma, c'è sempre un ma da qualche parte, se spostiamo il discorso sull'aspetto della conduzione delle aziende purtroppo non ci si può aspettare nulla di buono in quella direzione. I manager sono sensibili solamente ai risultati: finchè un prodotto tira, va tutto bene e non si cambia nulla. Solamente quando non tira più cominciano a pensare alle cose a cui anche tu fai riferimento, anche se con alcune riserve sempre presenti sui costi dell'operazione.

In questo momento il prodotto De Agostini in questione tira, forse addirittura oltre alle loro previsioni iniziali, quindi ritengo difficile un ripensamento, tant'è che, come ho scritto nel mio precedente messaggio, forse è già pronto il nuovo prodotto, che poi nuovo non è visto che è fatto allo stesso modo dei suoi genitori.

Da inguaribile ottimista, piuttosto vedrei la situazione da un punto di vista positivo.

Mi spiego meglio: anche se il loro prodotto è tutto fuorchè perfetto, riescono ad acquisire al modellismo qualche migliaio di nuovi adepti per ognuna di queste operazioni. E tra questi ci saranno quelli che saranno le nuove generazioni, forse migliori di noi.
E, per quando sia paradossale quanto sto scrivendo, fanno forse più loro per la diffusione del modellismo che tutti noi con le nostre associazioni e quant'altro. Le associazioni modellistiche vengono poi, quando uno comincia a crescere e servono per puntare a diventare un modellista più "evoluto", ma per dare il là ai novizi sono sicuramente più efficaci loro.

Per ultimo una mia pazza conclusione: avrei piacere che qualcuno di noi andasse a leggere, ovviamente perdendo molto tempo (che credo comunque istruttivo), i contenuti delle innumerevoli discussioni presenti in quel forum DeA per capire il tipo e il tenore delle discussioni che vi nascono e che vengono portate avanti e si immedesimasse nei loro piccoli problemi e difficoltà. E vorrei che qualcuno considerasse anche l'effetto deleterio che certi interventi, come si leggono spesso in altri forum più "avanzati", potrebbe avere su quel tipo di modellista.

Se solo la metà di quegli utenti si decidesse a esprimere i loro problemi e speranze in questo forum, in termini aziendali, potremmo dire che avremmo conquistato il mercato della Cina e con le persone di Magellano che qui operano potremmo veramente far fare il salto di qualità a quel genere di modellismo. E' per questo motivo che apprezzo grandemente l'operato di Carlo e Luciano in tal senso: meglio un uovo oggi che una gallina domani, oppure chi ben semina meglio raccoglie.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MIGLIORAMENTO KIT DEA
MessaggioInviato: 27/05/2010, 12:39 
Non connesso

Iscritto il: 09/12/2008, 12:11
Messaggi: 1036
jack.aubrey ha scritto:
Se vogliamo che il modellista "DOC" non si estingua in un prossimo futuro, vista la nostra età media e come i giovani siano più orientati al modellismo in plastica o dinamico, dobbiamo far si che questi "principianti" possano crescere cominciando per prima cosa a non scoraggiarsi e quindi arrivare alla fine dei loro modelli.
Jack.


Mi sa che ora i modellisti hanno superato il DOC e stanno puntando ad altro, appunto perché si sono accorti dei kit un po ciofeca che vengono proposti in legno.
Ora, come giustamente dici, si stanno dirigendo verso il modellismo DOPGQCIC ecc, ecc, e cioè verso i kit in plastica, molto più fedeli e precisi di quelli in legno. :lol: :lol: :lol:

Battute a parte, non voglio fare commenti sulla qualità dei kit in legno, non è il mio campo. Permettetemi di fare una solamente una osservazione sul fatto di montare dei kit per un qualsiasi produttore, sia che siano in plastica sia che siano in legno.
Di solito, quello che bisogna far vedere è il contenuto della scatola, montato e verniciato, se è il caso, bene, ma essenzialmente ci si deve mantenere strettamente al contenuto della scatola fornita. Questo perché se il kit viene migliorato e modificati particolari, o peggio ancora aggiunti particolari presi da altre parti, il cliente finale si trova con un oggetto che non illustra il contenuto della scatola che viene invitato a comprare, restandone deluso e decidendo magari di non acquistare più prodotti di quella marca e magari anche facendo cattiva pubblicità alla casa stessa. Oltre a questo, c'è pure il caso in alcuni paesi di poter anche far causa alla casa produttrice del modello.

Detto questo, capisco il discorso di Jack, fatto come moderatore del forum DeA. Direi che l'unica cosa che si può fare in questi casi, stendendo un articolo, o mettendo dei post sul forum, è solamente evidenziare le lacune presenti nel kit e come cercare di ovviarci. Tra l'altro, nel caso del bolzone, visto lo scopo di Jack, credo che sia possibile solamente suggerire come fare la modifica e non farla sul modello guida, perché se fatta su di esso si rischia di non poter capire in seguito altri difetti negli step successivi, appunto perché i pezzi del kit o non si possono usare o devono essere a loro volta modificati, perdendo quindi il filo con chi è veramente alle prime armi e si accontenta di montare semplicemente il modello da scatola.

L'unica altra possibilità che vedo per risolvere questi problemi è quella di fare due modelli, uno strettamente da scatola, e l'altro con le opportune correzioni fatte.

Ciao,
Rodolfo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: MIGLIORAMENTO KIT DEA
MessaggioInviato: 27/05/2010, 14:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2008, 11:56
Messaggi: 58
giolaf ha scritto:
Buongiorno a tutti,

vediamo se ho capito:

navale : curva dei Bolzoni
stradale: schiena d'asino

il buon Lubra con linguaggio più tecnico, giustamente dice che si tratta della freccia di un arco di circonferenza.

grazie a tutti per la spiegazione.

domanda (a tutti):
se volessimo modificare lil profilo delle ordinate per ricavare la curva dei bolzoni, a cosa si va incontro dopo ?
quali altre modifiche poi occorrerà fare ?
oppure ci si imbarca in una situazione alquanto complicata, quasi da punto di non ritorno ?


Ciao Giolaf,
non bisogna modificare il profilo delle ordinate, ma modificare i bagli e poi di conseguenza curvare i ponti, ti mando un disegno esplicativo, ciao Adriano
Allegato:
Bagli.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt.
Traduzione Italiana phpBB.it