WWW.MAGELLANO.ORG"

Ritorna al Portale
Oggi è 24/08/2019, 23:19

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Si comunica a tutti gli utenti che solamente dopo i saluti e la loro presentazione saranno completamente abilitati al Forum - Si prega inoltre di leggere il Nuovo Regolamento. Grazie!

Regole del forum


HAI LETTO IL REGOLAMENTO DEL FORUM? - TI SEI PRESENTATO? - HAI FATTO UNA RICERCA PRIMA DI CHIEDERE?



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 240 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 19, 20, 21, 22, 23, 24  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: San Giuseppe
MessaggioInviato: 07/06/2012, 22:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/02/2010, 22:10
Messaggi: 341
Località: Torino
cognome e nome: Bellacicco Giuseppe
Dopo aver risposto all'Amico Vinicio, posto le foto che vi avevo promesso sul risultato ottenuto nella costruzione dei Remi del S.Giuseppe.
Dalle foto potete notare la bozzatura ottenuta dopo l'estrazione dal tornio attraverso la sega circolare, lasciando alle estremità i codoli di lavorazione dalla tornitura le ho forate ed avvitate su di una tavola, così ho potuto mantenere il pezzo fermo e passandolo sotto la sega a nastro, ho ottenuto le due facce piatte, che costituiscono la pala, dopo di chè ho potuto eliminare definitivamente i codoli della lavorazione da tornitura.
Come potete osservare, quella che da subito doveva essere la linea definitiva è stata elaborata perchè ritenuta troppo tozza, con l'ausilio del pialletto e qualche colpo di lima ne ho corretto la linea ed il risultato è quel che vedete.
Non ho foto al momento di come in realtà li ho ancora rifiniti, mi riservo dal farveli vedere non appena avrò verniciato tutto il modello che si può dichiarare ormai terminato. Scalmi porta remi, femminelle e mammonetti sono stati ultimati, chiodatura del capo di banda anche, gli accessori metallici ve li ho mostrati, resta solo da rifinire con carta ultrafine e verniciare.
Vi prometto che posterò al più presto le foto che chiuderanno questa lunga e piacevole avventura!
Un ciao Pino.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
-Ognuno di "noi", se davvero lo vuole, ce la può fare!-


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: San Giuseppe
MessaggioInviato: 08/06/2012, 12:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01/10/2009, 11:31
Messaggi: 1618
cognome e nome: Ci. Vi.
Buongiorno Pino, grazie per i consigli riguardo al tornio per legno :P
Per quanto riguarda la realizzazione dei remi hai realizzato un qualcosa di spettacolare, per lavorare ad esempio in serie, in questo caso i remi, si adotta una tecnica particolare al tornio per fare tutti uguali con le stesse misure? Ho sento parlare di copiatori, potrei dire una baggianata per cui perdonami la domanda.
Ancora complimenti.............
vinicio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: San Giuseppe
MessaggioInviato: 12/06/2012, 9:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/02/2010, 22:10
Messaggi: 341
Località: Torino
cognome e nome: Bellacicco Giuseppe
Ciao Vinicio, grazie per i complimenti ma questa è stata la mia prima esperienza al tornio e credo che siano altri a dover ricevere i complimenti, comunque li accetto da neofita.
Non so risponderti sul tema dei copiatori, spero che tra chi ci legge ci sia qualcuno in grado di darci dei suggerimenti.
Ciao, Pino

_________________
-Ognuno di "noi", se davvero lo vuole, ce la può fare!-


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: San Giuseppe
MessaggioInviato: 17/06/2012, 18:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/02/2010, 22:10
Messaggi: 341
Località: Torino
cognome e nome: Bellacicco Giuseppe
Sono al tocco finale, devo eseguire forse la parte più delicata, e cioè la targa che identifica l'imbarcazione.
Con il programma "Microsoft Word" e selezionando il tipo di scrittura "Times New Roman" è stato facile capire l'origine di come è stato creato sull'originale.
Qualcuno saprebe dirmi come si può trasferire sul modello la scritta che mostro in foto?, farla a mano è impensabile, oltretutto è da ripetere anche ha poppa.
Da tenere conto che il modello ha già ricevuto le mani di fondo oltre quelle di finitura, ma non c'è nessun problema nel caso si dovessero rifare, ho pensato a delle Decal forse con una stampante, ed ho trovato qualcosina su Internet ma ci ho capito poco!
Grazie, Pino.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
-Ognuno di "noi", se davvero lo vuole, ce la può fare!-


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: San Giuseppe
MessaggioInviato: 17/06/2012, 20:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 19/10/2009, 18:22
Messaggi: 1057
Località: Torino
cognome e nome: Tibollo Mario
Ciao Pino,
tempo fa feci una scialuppa in scala 1:64 che aveva dei decori tipo il ragazzo sul delfino tra il capo di banda ed una specie di fascione....lunghezza senza bompresso cm.15.
Fortunatamente le tue dimensioni sono più umane. Ok, se mi dici e chi se ne fre...avresti pienamente ragione. Ecco cosa feci:
scansionai dal libro i decori, con Photo Shop aggiustai i colori e poi stampai alla giusta scala su carta velina quella che si usava una volta per fare le copie con la macchina per scrivere.
Incollai il tutto dove si doveva, non ricordo con quale colla, una volta asciugato, una mano di trasparente.
La decalcomania semplificherebbe la cosa, ma poi ha uno spessore superiore alla carta velina.
Fai una prova, può darsi che ti andrà bene.
Ciao,
Mario

_________________
Domandare è lecito, rispondere è cortesia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: San Giuseppe
MessaggioInviato: 18/06/2012, 14:24 
Non connesso

Iscritto il: 09/12/2008, 12:11
Messaggi: 1028
Mario Tibollo ha scritto:
Ciao Pino,
La decalcomania semplificherebbe la cosa, ma poi ha uno spessore superiore alla carta velina.
Fai una prova, può darsi che ti andrà bene.
Ciao,
Mario


Ciao Pino e Mario,
le decals attuali sono molto sottili, forse anche di più della carta velina. Il procedimento sarebbe come quello descritto da Mario e poi stamparle con una stampante su dei fogli decal trasparenti. L'importante è prendere questi fogli adatti alla stampante che si vuole usare, cioè laser o inkjet. I due tipi di fogli sono leggermente diversi così da resistere alle temperature del forno fusoresulle laser ed avere la capacità di assorbire l'inchiostro delle inkjet. In entrambi i casi occorre però fissare l'inchiostro o con un liquido apposta, come il MicroScale Liquid Decal Film, oppure delle vernici acriliche trasparenti date ad aerografo. Il liquid decal film darebbe i risultati migliori ma anche la vernice trasparente da ottimi risultati. Dico acriliche, perchè di solito le acriliche non ingialliscono con il tempo.
Un difetto che vedo con le decal è la loro applicazione. Andrebbero messe su una superficie liscia il più possibile e visto che si staccano dopo averle immerse in acqua, la superficie dove vanno deve essere tenuta bagnata per favorirne lo scorrimento ed il giusto posizionamento, cosa che con il legno a vista non conviene troppo.

Un'altra strada, anche se un po più complicata è di ricavare delle maschere adesive da applicare sul modello e verniciare poi con il nero. L'operazione di taglio maschera deve essere, ovviamente, fatta bene e richiede una buona mano. Anche qui si può ovviare con la tecnologia, ma bisognerebbe avere, o conoscere qualcuno che ce l'abbia, un plotter da taglio. Con questo basta ricavarsi la scritta in vettoriale, di solito questi funzionano con un disegno in CAD o derivati, e darlo in pasto al plotter che pensa a tagliare la maschera. Bisogna prevedere però i ponticelli per lettere e numeri con i vuoti interni, come le O, P, 4, 8, ecc.

Ciao,
Rodolfo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: San Giuseppe
MessaggioInviato: 19/06/2012, 20:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01/10/2009, 11:31
Messaggi: 1618
cognome e nome: Ci. Vi.
Esistono in commercio i famosi "trasferelli" in lettere di tutti i formati. Funziona semplicemente poggiando la lettera sulla superfice e con una leggera passata di matita sopra si stacca dalla decals e rimane impressa sul modello. Questa tecnica si usa, almeno quando andavo a scuola, per creare i circuiti stampati in elettronica, che poi venivano immersi nell'acido e la parte in rame scoperta veniva cancellata dall'acido stesso rinanevano le "piste" solo sotto i traferelli e con questa tecnica si creavano i circuiti stampati. Si trovano in cartoleria oppure io li compravo alla GBC elettronica e ci sono tantissimi tipi e di tutti i gusti.
I trasferelli sono molto delicati, per cui bisogna tenere fermi la decals e con la matita leggermente si passa sulla lettera che rimane impressa, se si dovesse rovinare la lettera al momento che si imprime si toglie facilmente con una lametta leggermente. Se ci si passa il lucido di finitura non si altera più nel tempo, rimane sotto lo strato protettivo. userò questa tecnica per fare la scritta "victory" sul mio modello da finire.
Per rendere l'idea di cosa sono posto una foto.
saluti a tutti.
vinicio


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: San Giuseppe
MessaggioInviato: 24/06/2012, 21:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/02/2010, 22:10
Messaggi: 341
Località: Torino
cognome e nome: Bellacicco Giuseppe
Carissimi Amici, vi ringrazio per i suggerimenti, e scusate se non Vi ho risposto prima. In effetti quello della scritta mi ha dato del filo da torcere, mi accontento del risultato ottenuto e che mi accingo a mostrarvi.
Mi congedo così da questa avventura iniziata nel 2010 con una carellata di foto che mostrano i dettagli del S. Giuseppe ormai finito!
Spero che questa mia esperienza, possa essere di aiuto ad altri che vogliono affrontare una sfida come la mia, partendo da alcune semplici foto ed ottenendo questo modesto risultato.
Un Grazie a tutti "Voi" per la vostro sostegno dato in questo cantiere, e che vi assicuro è stato per Me di enorme importanza.
Un ringraziamento alla direzione di "Magellano" che mi ha dato l'opportunità di esporre il mio lavoro su questo fantastico Forum, inoltre voglio ringraziare Tutto lo Staff di "Magellano" che mi è stato vicino anche dietro le quinte.
La carellata di foto che vado a mostravi non saranno commentate, poichè spero si possano spiegare da sole cercherò di mandarvene il più possibile!
Un caloroso Ciao da Pino.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
-Ognuno di "noi", se davvero lo vuole, ce la può fare!-


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: San Giuseppe
MessaggioInviato: 24/06/2012, 21:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/02/2010, 22:10
Messaggi: 341
Località: Torino
cognome e nome: Bellacicco Giuseppe
Segue


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
-Ognuno di "noi", se davvero lo vuole, ce la può fare!-


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: San Giuseppe
MessaggioInviato: 24/06/2012, 21:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 17/02/2010, 22:10
Messaggi: 341
Località: Torino
cognome e nome: Bellacicco Giuseppe
Segue


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
-Ognuno di "noi", se davvero lo vuole, ce la può fare!-


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 240 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 19, 20, 21, 22, 23, 24  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt.
Traduzione Italiana phpBB.it