WWW.MAGELLANO.ORG"

Ritorna al Portale
Oggi è 24/08/2019, 23:23

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Si comunica a tutti gli utenti che solamente dopo i saluti e la loro presentazione saranno completamente abilitati al Forum - Si prega inoltre di leggere il Nuovo Regolamento. Grazie!

Regole del forum


HAI LETTO IL REGOLAMENTO DEL FORUM? - TI SEI PRESENTATO? - HAI FATTO UNA RICERCA PRIMA DI CHIEDERE?



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Clipper Thermopylae
MessaggioInviato: 11/04/2017, 23:43 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/05/2015, 11:11
Messaggi: 24
cognome e nome: Milzoni Luca
Ecco un paio di foto del mio clipper Thermopylae ancora in fase cantiere.
Criticate, criticate gente ... altrimenti non imparo più :D
Saluti a tutti
Luca


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Clipper Thermopylae
MessaggioInviato: 13/04/2017, 12:41 
Non connesso

Iscritto il: 19/02/2009, 12:56
Messaggi: 915
Juk ha scritto:
Criticate, criticate gente ... altrimenti non imparo più :D
Saluti a tutti
Luca

Ciao Luca
Per primo ti devo chiedere se è un tuo primo modello, secondo se è una scatola di montaggio. Lo dico perché se è un primo modello ci sono alcune cose che si perdonano, tipo le lande, in una nave vera non troverai mai una landa come quella sul tuo modello, molto probabilmente stai costruendo una scatola di montaggio e segui le istruzioni, cosa normale per i principianti. Il mio consiglio e quello di comprare "il grande libro dei modelli navali" di Orazio Curti edito da Mursia costa sui 25-30 €, per un modellista navale è la base per poter costruire un modello, oltre alla terminologia spiega come è fatta una nave in tutti i suoi particolari così che quando riproduci un pezzo sai come era in realtà ed in base alla tua manualità puoi riprodurlo esattamente. Spero che tu non prenda il mio scritto per una critica severa, ma solo come una critica costruttiva come tu ha chiesto.
vass


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Clipper Thermopylae
MessaggioInviato: 18/04/2017, 22:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/05/2015, 11:11
Messaggi: 24
cognome e nome: Milzoni Luca
Grazie infinite Vass per il tuo intervento. Rispondo alle tue domande di seguito:
...Per primo ti devo chiedere se è un tuo primo modello. Si, è il mio primo modello
...secondo se è una scatola di montaggio. Si, è un kit della segal
...Lo dico perché se è un primo modello ci sono alcune cose che si perdonano, tipo le lande,
Completamente d'accordo, quelle lande fanno veramente pena.
...Il mio consiglio e quello di comprare "il grande libro dei modelli navali" di Orazio Curti edito da Mursia costa sui 25-30 €
Non mancherò di procurarmelo
...Spero che tu non prenda il mio scritto per una critica severa, ma solo come una critica costruttiva come tu ha chiesto.
Era proprio il tipo di post che volevo leggere. Per me vale molto di più una critica costruttiva come la tua
piuttosto che un: "bello, fatto bene" detto senza voce in capitolo.

Grazie veramente sentite, adesso mi documento in modo di poter rifare quelle robacce inguardabili.
Alla prossima, buona serata
Luca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Clipper Thermopylae
MessaggioInviato: 19/04/2017, 8:45 
Non connesso

Iscritto il: 19/02/2009, 12:56
Messaggi: 915
Juk ha scritto:
Grazie veramente sentite, adesso mi documento in modo di poter rifare quelle robacce inguardabili.
Alla prossima, buona serata
Luca

Ciao Luca
La documentazione, nel nostro campo, è il segreto per diventare un buon modellista, prima di iniziare un modello bisogna sempre fare ricerche approfondite sul modello che abbiamo intenzione di costruire e per fortuna oggi oltre ai libri abbiamo internet che ci permette di entrare in musei, metterci in contatto con altri modellisti, visionare documenti e fotografie, quindi perché non sfruttarli anche questo fa parte del mondo modellistico.
Seguirò la tua costruzione con interesse .
buon modellismo
vass


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Clipper Thermopylae
MessaggioInviato: 19/04/2017, 22:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/05/2015, 11:11
Messaggi: 24
cognome e nome: Milzoni Luca
Grazie ancora Vass, dovrei essere riuscito a trovare il manuale che mi hai indicato, non vedo l'ora di poterlo consultare.
Per quanto riguarda le lande il problema è la dimensione oltremodo piccola; quelle date dal kit sono delle piccole lamine
di metallo forse troppo poco malleabile e si rompono appena le guardi. Beh, d'altronde il modello è in scala 1:124.
Cercherò di pensare a qualcosa di più gestibile e soprattutto più vedibile.
Nel frattempo, sempre se non è di troppo disturbo, vorrei sapere cosa ne pensi del fasciame.
Grazie infinite e buon modellismo anche a te
Luca


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Clipper Thermopylae
MessaggioInviato: 20/04/2017, 14:35 
Non connesso

Iscritto il: 19/02/2009, 12:56
Messaggi: 915
Juk ha scritto:
Nel frattempo, sempre se non è di troppo disturbo, vorrei sapere cosa ne pensi del fasciame.
Grazie infinite e buon modellismo anche a te
Luca

Ciao Luca
Per il fasciame devo dire che la posa è ottima, ma sempre per poca documentazione non corrisponde al vero, per il semplice fatto che essendo lo scafo lungo 64,7 mt non potevano esserci, in realtà, tavole di legno così lunghe da andare da poppa a prua, generalmente le tavole del fasciame erano lunghe dai 6 agli 8 mt, quindi ti renderai conto che il fasciame era spezzettato per coprire tutta la lunghezza dello scafo.
Ti mando un paio di siti dove puoi documentarti su questa barca, se fai una ricerca su GOOGLE ed inserisci la voce "Clipper Thermopylae" vedrai che ti appariranno un sacco di siti dove potrai prendere informazioni e foto sia del modello che della nave vera.
Per ultimo le lande non erano esterne allo scafo ma interne, cioè partivano all'interno della murata, lo si può vedere anche nella foto del modello del museo nel secondo sito.

https://doriccolumns.wordpress.com/ship ... ermopylae/


https://collections.museumvictoria.com.au/items/397490

vass


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Clipper Thermopylae
MessaggioInviato: 20/04/2017, 23:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/05/2015, 11:11
Messaggi: 24
cognome e nome: Milzoni Luca
Grazie Vass, mi inginocchio e prostro. Mi sento tanto piccolo e ciuccio. Il discorso delle tavole è talmente ovvio ...
... e poi ne ho viste di foto su internet, ne ho viste anche tante e ti ringrazio per i due link che mi hai segnalato, ma
non ho mai fatto caso alle lande interne. Credo si inneschi automaticamente nel cervello una fiducia nei confronti
dei produttori di kit che ti fa convincere che ... "se lo hanno fatto così significa che è così" ... cosa che mi ha reso
completamente cieco.
Adesso dovrò trovare il modo di sistemare i danni :D ... bel compitino anche perché un paio di sartie le avevo già ... fatte male :-)

Grazie ancora Vass
Luca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Clipper Thermopylae
MessaggioInviato: 21/04/2017, 14:09 
Non connesso

Iscritto il: 19/02/2009, 12:56
Messaggi: 915
Juk ha scritto:
Credo si inneschi automaticamente nel cervello una fiducia nei confronti
dei produttori di kit che ti fa convincere che ... "se lo hanno fatto così significa che è così"
Grazie ancora Vass
Luca

Ciao Luca
Non prendertela, e normale per chi compra una scatola di montaggio affidarsi ciecamente alle sue istruzioni. I produttori di queste scatole vanno a grandi linee, senza curarsi dei particolari ne storici ne quelli del modello loro guardano solo l'interesse finanziario, non troverai mai una scatola di montaggio che rispecchi la realtà. Ti allego una foto di come devono essere le lande sul Thermopylae, proviene dal Cutty Sark che era quasi gemella del Thermopylae, così puoi farti un'idea di come erano fatte. Per il fasciame non ci sono correzioni da fare, tanto se pitturi non vedi più nulla.
vass


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Clipper Thermopylae
MessaggioInviato: 21/04/2017, 21:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/05/2015, 11:11
Messaggi: 24
cognome e nome: Milzoni Luca
Grazie per il prezioso aiuto, Vass
Comincio a fare i miei disegni per le modifiche
Luca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Clipper Thermopylae
MessaggioInviato: 20/05/2017, 18:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 16/05/2015, 11:11
Messaggi: 24
cognome e nome: Milzoni Luca
Ciao Vass,
fatti i disegni e preparato mentalmente al lavoraccio di ricostruzione dei parasartie, ho dovuto informarmi
prima di tutto su come scollarli visto che sono in posa e stabilizzati ormai da tempo.
Ho trovato informazioni di tutti i tipi per scollare la vinilica: acqua fredda, acqua calda, acetone, alcool,
vapore, aria calda, ecc. Ho provato anche con whisky, preghiere e piede di porco ma niente - sono lì
belle fisse, niente da fare. Unico risultato ho fatto saltare un angolo di un parasartie - Vedi foto.
Sto valutando se lasciare tutto com'è o tagliare brutalmente invece che scollare le parti ma, viste le dimensioni
ridotte, sto cercando di farmi un'idea dei danni che potrei fare.

Da quando mi hai fatto notare il discorso dei parasartie interni alla murata, ho cercato e trovato moltissime
immagini di modelli del Thermopylae e del fratello Cutty Sark. Moltissimi, la maggior parte devo dire, hanno
i parasartie in esterna. Anche modelli di musei e fatti from scratch, quindi di gente che non ha seguito kit
di montaggio. Si vede che ce n'è tanta di gente cieca. :D
Mi spiacerebbe, a questo punto, far parte della serie degli erranti ;) e vorrei girarli in dentro ma la vedo
un po' tanto grigia. :(

P.S.: Nel frattempo, come da tuo consiglio, mi son procurato "Il Grande Libro Dei Modelli Navali" di Orazio Curti.
Da una prima occhiata mi sembra un'opera meravigliosa. Come sempre ti devo ringraziare per i tuoi consigli Vass
Luca


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt.
Traduzione Italiana phpBB.it