WWW.MAGELLANO.ORG"

Ritorna al Portale
Oggi è 24/08/2019, 23:19

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Si comunica a tutti gli utenti che solamente dopo i saluti e la loro presentazione saranno completamente abilitati al Forum - Si prega inoltre di leggere il Nuovo Regolamento. Grazie!

Regole del forum


HAI LETTO IL REGOLAMENTO DEL FORUM? - TI SEI PRESENTATO? - HAI FATTO UNA RICERCA PRIMA DI CHIEDERE?



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Montaggio Struttura
MessaggioInviato: 28/08/2014, 13:05 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
:oops: ho spostato il posto perchè avevo sbagliato il suo inserimento

Eccomi qui finalmente!
Visto che questa estate non ho fatto praticamente ferie (solo 2 giorni a ferragosto e ieri e ieri l'altro :cry: :cry: ) non ho avuto molto tempo per il modellismo...ma un paio di sere sono riuscito a lavorare abbastanza bene!
Certo ci vorrebbe maggior impegno e magari, anche se poco, ma continuativo! (specie se vedo i lavoro di Jack e di OLI mi in.......o!! come una bestia! :lol: )
Comunque vi posto alcune foto del montaggio della struttura del mio modello... mah! speriamo "venga" abbastanza bene!

Per prima cosa ho creato due fori dove inserire due perni metallici con la fasciatura in ottone
Allegato:
SAM_1058.JPG

Questi due perni lo ho montati sulla struttura principale in modo da rafforzare il tutto e rendere perfettamente in squadra i due portanti
Dopo averli incollati ho messo un po di segatura fine fine di legno per consolidare il tutto e rendere ben fissa l'unione dei pezzi
Allegato:
SAM_1060.JPG

Alla fine, ho tagliato i pezzi di metallo obsoleti e leggermente levigato il tutto. Il pezzo si presenta nel seguente modo
Allegato:
SAM_1082.JPG

Ho montato nel frattempo anche il timone, che ora si presenta in questo modo
Allegato:
SAM_1062.JPG

Il tutto quindi si presenta nel seguente aspetto!... inizia ad intravedersi qualche cosa di fatto! :oops: :oops: :roll: 8-)
Allegato:
SAM_1065.JPG


Alla prossima
Andrea M


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ice Yacht
MessaggioInviato: 28/08/2014, 13:30 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
Continuo con questo nuovo post per farvi vedere la costruzione del pianale "di comando"
Ovvero l'unica struttura fissa che ha il modello, sul quale il pilota si sdraia per veleggiare e comandare l'andamento dello Yach
Ho iniziato ad incollare, su una superficie di vetro, dei listelli di teck larghi circa 3 mm per formare "la pavimentazione" della struttura, cercando di incollarli perfettamente in squadra:
Allegato:
SAM_1068.JPG


Dopo aver incollato ogni singolo listello, ho ottenuto la seguente struttura. Come potete notare percò,m vi erano delle fessure tra un listello e l'altro, dovute allo spessore dei listelli stessi che comunque non erano perfettamente levigati e squadrati.
Allegato:
SAM_1070.JPG


Quindi ho deciso di "chiudere" le fessure con la solita segatura finissima di legno di pero (ricavata dalla levigatura dei due pezzi componenti la struttura base del modello) Dalla foto sembra gialla... ma in verità è molto più scura
Allegato:
SAM_1073.JPG


Alla fine, una volta ben asciutto il tutto e levigato con grana fine il planale, l'ho ritagliato secondo le forme indicate dal progetto ed il risultato finale è stato il seguente. La foto successiva si vede anche la sua applicazione vicino al modello per intero.
Allegato:
SAM_1077.JPG

Allegato:
SAM_1081.JPG


Seguirà un nuovo post per mostrarvi la rifinitura ed il montaggio provvisorio del pezzo sul modello

Per ora è tutto
Un Abbraccione a tutti
Andrea M.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ice Yacht
MessaggioInviato: 28/08/2014, 13:41 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
OK.. ecco l'ultimo post di oggi :( :o
Il tutto per chiudere l'argomento della postazione "comando" del mio Ice Yach!
Dopo aver tagliato e levigato il fondo della postazione, ho utilizzato un listello di noce, piegandolo con il metodo del barattolo di latta, per fare il bordo della postazione.
Allegato:
SAM_1085.JPG

Una volta ben asciutto l'incollaggio del bordo, ho applicato due listelli sagomati nella parte inferiore del planale: questo serve per fare rimanere fisso il pezzo e rafforzare la sua posizione sul modello. Nella realtà i due supporti servono per non fare ribaltare la postazione, visti i grandi solleciti a cui è soggetta.
Allegato:
SAM_1086.JPG

Nella parte superiore ho tracciato anche una riga a matita di riferimento per avere un maggior allineamento con la struttura principale.
Allegato:
SAM_1087.JPG

Una volta be asciutto il tutto sono passato al posizionamento vero e proprio sul modello, per verificare che tutto sia corretto e che le misure siano esatte.
Nelle due foto seguenti potete vedere il pezzo (quasi) finito (va ancora ben levigato a grana finissima) posizionato sul modello, ma non ancora incollato.
L'incollaggio avverrà molto più avanti, quando avrò terminato di fare e posizionare i vari tiranti presenti.
Allegato:
SAM_1089.JPG

Allegato:
SAM_1093.JPG


OK questo è stato il mio lavoro di questi ultimi giorni.... spero brevemente di mandarvi altri aggiornamenti ;) :)
Un salutone a tutti
Andrea M.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ice Yacht
MessaggioInviato: 02/09/2014, 8:50 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
no ragazzi... mi stupisco di me stesso! Uff :|
Sto andando troppo forte!! sto lavorando troppo! :lol: :lol:

Bene... ieri sera ho fatto gli arridatoi.. o meglio una specie dei cosiddetti :x
Prendendo spunto da un vecchio articolo presente sul portale (ora non ricordo di chi era...) ho preso un tondino di ottone del diametro di 2 mm ed un filo di ottone di circa 0,5 mm di diametro.
Ho tagliato i pezzi del tondino in misura necessaria, e con il filo ho ricavato degli anelli con doppio gambo.
Allegato:
SAM_1095.JPG

Inseriti gli anelli nei fori, li ho schiacciati con una pinza in modo da fermare gli stessi all'interno del tondino e poi sono passato a saldare il tutto.
Per la saldatura ho finalmente provato la nuova "pasta stagno" consigliata dal Vass. Bhe devo dire che la differenza c'è eccome! Bisogna farci su un po la mano, come in tutte le cose.... ma devo dire che i risultati sono ottimi.
Non bisogna esagerare con la quantità e bisogna stare attenti nel posizionare bene i pezzi da saldare sul legno (in modo che il calore non si disperdi)... ma per queste tecniche vi suggerisco di leggere l'articolo del Vass dedicato alle micro saldature.
Il primo risultato è il seguente:
Allegato:
SAM_1102.JPG

Dopo aver saldasto con una limetta ho tolto l'eccesso di stagno ed ho limato tutto il pezzo cercando di dargli una forma che si avvicinasse il più possibile a quella di un vero arridatoio... :roll:
Allegato:
SAM_1104.JPG

il tutto per gli 8 pezzi che mi servivano
Allegato:
SAM_1125.JPG

Alla fine ho colorato i miei arridatoi con una vernice color argento per farli sembrare di metallo. Così come si vedono in foto... fanno veramente schifo, nel senso che sembrano veramente finti. Ma alla fine, quando il colore non era ancora perfettamente asciutto ho provato la seguente tecnica (letta su un forum spagnolo di arte e modellismo):
- Guanti di lattice
- prendere in mano i pezzi appena colorati
- parti del colore rimarranno sul guanto, non essendo perfettamente asciutto.
- mettersi sui guanto un po di bitume di giudea e sporcarsi appena appena le dita
- riprendere in mano i pezzi e "sporcarli" delicatamente facendoseli girare in mano.
Alla fine vi troverete un pezzo che, una volta perfettamente asciugato, si avvicinerà molto al vero, ovvero un pezzo di ferro "usato" e/o quasi arrugginito... insomma :o vissuto!
Purtroppo non sono riuscito a fotografare i pezzi finiti perchè si è scaricata la batteria della fotocamera... bhe li vedrete più avanti
Intanto vi posto quella degli arridatoi semi-finiti e colorati
Allegato:
SAM_1131.JPG


Alla prossima gente!
Andrea M.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Posizionamento Albero
MessaggioInviato: 07/12/2014, 17:55 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
OK Amici
Visto che ho un po di tempo a disposizione, mi è venuto in mente che non ho più aggiornato questa sezione!
Il modello in effetti è già finito, per fortuna, ma non avendo più avuto modo di aggiornare il book fotografico devo subito rimediare :oops:

Iniziamo con il postare l'incastro ed il posizionamento dell'albero. Dalle foto che erano in mio possesso si notava che l'albero (che viene tutte le volte smontato per caricarlo sulla macchina...) viene inserito in un blocco esattamente della larghezza del tronco principale di sostegno. L'incastro è aiutato da un perno di acciaio abbastanza lungo per guidare l'incastro e terminare all'interno dell'albero stesso, in modo che esso non si possa più muovere in fase di utilizzo.

Allegato:
SAM_1134.JPG


Ho sagomato la parte inferiore dell'albero a misura per l'incastro ed ho provveduto ad eseguire un forellino alla base dove si inserirà il perno di acciaio (nel mio caso ottone)
Allegato:
SAM_1138.JPG


Ed ecco i due pezzi incastrati alla perfezione
Allegato:
SAM_1140.JPG

Poi sono passato a fare il foro per l'inserimento del perno portante
Allegato:
SAM_1143.JPG


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: posizionamento Albero
MessaggioInviato: 07/12/2014, 18:06 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
Continuo qui...
L'altro passo era quello di creare un perno. Il perno, nella parte posteriore, sotto il tronco principale, è a forma di anello in quanto verrà utilizzato come guida per alcune manovre. Avendo a disposizione solo del filo di ottone, ho cercato di fare un robusto perno stagnandolo e creando l'anello inferiore
Questa che segue è una foto di un paio di prove eseguite... poi in effetti ne ho fatto uno un po più decente
Allegato:
SAM_1142.JPG

Alla fine il perno si presentava come segue:
Allegato:
SAM_1146.JPG


Alla fine la soluzione è stata la seguente. L'albero è stato montato sul perno ed incastrato nel suo blocco solo temporaneamente. Non è ancora incollato, ma intanto si può osservare il suo effetto...
Una foto del particolare...
Allegato:
SAM_1162.JPG

ed una vista totale al momento
Allegato:
SAM_1164.JPG


Ora passerò al posizionamento dei ganci sull'asse orizzontale, nei quali verranno agganciati gli arridatoi che terranno in tensione l'albero... ma questo alla prossima puntata! :D

Ciao belli
Buon Modellismo a tutti

Andrea M.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ice Yacht - FINITO
MessaggioInviato: 22/06/2015, 14:54 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
Ciao a tutti!
Visto che oggi o una mezzoretta di tempo, vi mando le foto del modello ormai finito (da alcuni mesi) :(
Non sono riuscito purtroppo ad inserire tutto il mio lavoro passo-passo per motivi di tempo... ma visto che ormai il modello è finito e qualcuno "insiste" :shock: per vederlo... :roll: :lol: :lol: allora vi mostro un po di foto!
Scusate la mia latitanza.. ma è un mondo sempre più difficile!!!! :oops:


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ice Yacht
MessaggioInviato: 22/06/2015, 14:58 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
Continuo e finisco.. con altre foto di particolari e di insieme
Ciao a tutti
Alla prossima!
Andrea M.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ice Yacht
MessaggioInviato: 22/06/2015, 15:00 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 10:11
Messaggi: 321
Località: Piacenza
cognome e nome: Moia Andrea
...ultime due dimenticate.... :D


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
L'educazione e la conoscenza sono l'arma piu' potente che si puo' usare per cambiare il mondo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ice Yacht
MessaggioInviato: 23/06/2015, 8:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 12/12/2008, 9:53
Messaggi: 692
Località: Milano
Ciao Andrea
Confesso che ci credevo poco ed invece ammetto che la sua figura la fa, se non altro per l'originalità...
E' anche ben eseguito, quindi complimenti sia per il modello che per l'idea.
Roberto


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt.
Traduzione Italiana phpBB.it