WWW.MAGELLANO.ORG"

Ritorna al Portale
Oggi è 24/08/2019, 23:19

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Si comunica a tutti gli utenti che solamente dopo i saluti e la loro presentazione saranno completamente abilitati al Forum - Si prega inoltre di leggere il Nuovo Regolamento. Grazie!

Regole del forum


HAI LETTO IL REGOLAMENTO DEL FORUM? - TI SEI PRESENTATO? - HAI FATTO UNA RICERCA PRIMA DI CHIEDERE?



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 56 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: SPAGNOLETTA DI ALGHERO
MessaggioInviato: 20/08/2010, 15:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2009, 11:43
Messaggi: 215
Località: battipaglia (SA)
JP- ha scritto:
ALIMURIMETA ha scritto:
Salve, dopo la pausa estiva e varie altre cose da fare, riprendo la costruzione della spagnoletta.
Dopo aver ritagliato i pezzi che compongono il capo di banda, da tavoletta in noce sp. 2 mm, ho proceduto alla realizzazione e al posizionamento degli scalmotti. Per realizzarli ho usato un listello 2x2 in tiglio. La posizione e l'allineamento l'ho ricavata dai disegni. A questo punto ho incollato i pezzi che compongono il capo di banda.Poichè gli scalmotti sporgono dal capo di banda, per ripordurre tale effetto ho sovrapposto ai listelli 2x2 degli spezzoni di listello 1x2. In corrispondenza degli "apostoli", cioè di scalmotti con funzione di bitta, devo incollare ai listelli 2x2 uno spezzone di listello 2x2 anzichè 1x2.
Le prossime fasi prevedono la stuccatura con stucco plastico e la levigatura dei pezzi in legno, nonchè la rifinitura del boccaporto.
Per ora è tutto.
Alla prossima puntata ALIMURIMETA.


Che dire, Francesco??

BELLA !!! sta venendo proprio bene e molto pulita, come è tuo solito....
complimenti
ciao
Jp


Grazie J.P, come sempre sei molto generoso nei miei riguardi.
Ne approfitto per rigraziarti per i tuoi post del W.I.P. del tuo ultimo cantiere. Sempre molto didattico e illuminante per le soluzioni adottate.
A presto , ALIMURIMETA.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SPAGNOLETTA DI ALGHERO
MessaggioInviato: 20/08/2010, 20:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/12/2008, 13:03
Messaggi: 113
ALIMURIMETA ha scritto:
JP- ha scritto:
ALIMURIMETA ha scritto:
Salve, dopo la pausa estiva e varie altre cose da fare, riprendo la costruzione della spagnoletta.
Dopo aver ritagliato i pezzi che compongono il capo di banda, da tavoletta in noce sp. 2 mm, ho proceduto alla realizzazione e al posizionamento degli scalmotti. Per realizzarli ho usato un listello 2x2 in tiglio. La posizione e l'allineamento l'ho ricavata dai disegni. A questo punto ho incollato i pezzi che compongono il capo di banda.Poichè gli scalmotti sporgono dal capo di banda, per ripordurre tale effetto ho sovrapposto ai listelli 2x2 degli spezzoni di listello 1x2. In corrispondenza degli "apostoli", cioè di scalmotti con funzione di bitta, devo incollare ai listelli 2x2 uno spezzone di listello 2x2 anzichè 1x2.
Le prossime fasi prevedono la stuccatura con stucco plastico e la levigatura dei pezzi in legno, nonchè la rifinitura del boccaporto.
Per ora è tutto.
Alla prossima puntata ALIMURIMETA.


Che dire, Francesco??

BELLA !!! sta venendo proprio bene e molto pulita, come è tuo solito....
complimenti
ciao
Jp


Grazie J.P, come sempre sei molto generoso nei miei riguardi.
Ne approfitto per rigraziarti per i tuoi post del W.I.P. del tuo ultimo cantiere. Sempre molto didattico e illuminante per le soluzioni adottate.
A presto , ALIMURIMETA.


Ciao, Francesco
Spero di vederla dal vivo alla mostra di S.Maria Capua vetere, o in qualche altra tra settembre e dicembre..
Sicuramente la Maria Pia non sarà pronta prima di metà del prossimo anno...così se parteciperò a qualcosa, lo farò con la Roanoke..

ciao ed a riscriverci presto
Jp


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SPAGNOLETTA DI ALGHERO
MessaggioInviato: 20/08/2010, 21:39 
Non connesso

Iscritto il: 09/12/2008, 12:11
Messaggi: 1028
Sempre a fare i modesti voi due, ma ne avete da insegnare ad altri. :lol: :lol: :lol:

Francesco, concordo con JP. Quest'ultimo modello, come del resto i tuoi lavori, è fatto bene e la lavorazione è sempre bella pulita e precisa.

Ciao,
Rodolfo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SPAGNOLETTA DI ALGHERO
MessaggioInviato: 22/08/2010, 21:17 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2009, 11:43
Messaggi: 215
Località: battipaglia (SA)
Salve a tutti, ringrazio anche Rodolfo per la dimostrazione di stima nei miei riguardi. Dunque proseguiamo con la descrizione della costruzione della spagnoletta. Dopo aver incollato gli scalmotti, ho realizzato e posizionato gli apostoli di prua e poppa. A prua è presente anche una struttura trasversale che serve per irrobustire gli apostoli e fornire un punto di fissaggio per l'antenna della vela latina. Ho stuccato anche il boccaporto e la pernaccia. Infatti la barca sarà completamente verniciata in bianco/celeste con rifiniture e fregi in rosso, come lo schema cromatico della spagnoletta "Liberata". Sono ancora in fase di studio le manovre e i vari accessari per l'armo a vela latina. Sicuramente ricaverò molte informazioni dal libro dell'ing. Scotti.
A presto ALIMURIMETA


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SPAGNOLETTA DI ALGHERO
MessaggioInviato: 26/08/2010, 13:33 
Non connesso

Iscritto il: 19/02/2009, 12:56
Messaggi: 915
ALIMURIMETA ha scritto:
Salve a tutti, ringrazio anche Rodolfo per la dimostrazione di stima nei miei riguardi. Dunque proseguiamo con la descrizione della costruzione della spagnoletta. Dopo aver incollato gli scalmotti, ho realizzato e posizionato gli apostoli di prua e poppa. A prua è presente anche una struttura trasversale che serve per irrobustire gli apostoli e fornire un punto di fissaggio per l'antenna della vela latina. Ho stuccato anche il boccaporto e la pernaccia. Infatti la barca sarà completamente verniciata in bianco/celeste con rifiniture e fregi in rosso, come lo schema cromatico della spagnoletta "Liberata". Sono ancora in fase di studio le manovre e i vari accessari per l'armo a vela latina. Sicuramente ricaverò molte informazioni dal libro dell'ing. Scotti.
A presto ALIMURIMETA


Ciao Francesco
Rimango incantato a vedere i tuoi lavori, hai fatto pasi da gigante.
vass


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SPAGNOLETTA DI ALGHERO
MessaggioInviato: 26/08/2010, 20:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2009, 11:43
Messaggi: 215
Località: battipaglia (SA)
Salve a tutti. In primis ringrazio Vass per i complimenti e l'osservazione sui miei progressi modellistici. Devo rigraziare tutto il gruppo di modellisti di magellano e non per la pazienza che hanno profuso nello spiegarmi le varie tecniche. In particolare un rigraziamento speciale va al grande Sergio "il gozzaro" che mi ha sempre incoraggiato e "stuzzicato" nella costruzione dei gozzi.
Ciò detto veniamo al cantiere della spagnoletta. Oggi pomeriggio mi sono armato di buona volontà e ho messo in funzione il mio micro compressore (un aggeggio costruito con il motore di un vecchio frigorifero). Quindi dopo aver ben mascherato le parti in legno con dello scotch eliografico, ho dato una mano di fondo dell'humbrol (N°1) a tutto il modello.
Ad essicazione della vernice ho rimosso lo scotch. Le foto mostrano il risultato ottenuto. L'interno dello scafo fa un pò ca....re ma tanto resterà nascosto dal boccaporto. Come sempre quando uso l'aerografo, il tempo necessario alla sua pulizia e al sgombro del balcone di casa è 3 volte il tempo di verniciatura.
Sono in attesa del libro di Luigi Scotti e di un secondo libro di G. Caputo che parla delle attrezzature navali per barche tradizionali. Non appena li avrò in mano inizierò la realizzazione dell'armo a vela latina.

Saluti ALIMURIMETA.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SPAGNOLETTA DI ALGHERO
MessaggioInviato: 27/08/2010, 22:21 
Non connesso

Iscritto il: 28/12/2008, 23:42
Messaggi: 295
Località: torre del greco
cognome e nome: arturo pane
ciao Francesco, complimenti per il lavoro che stai facendo, però se mi permetti devo farti notare un particolare che a me sembra un po fuori scala, la calafatura della coperta mi sembra troppo larga, devi sapere che su uno scafo di grandezza naturale e di 5 millimetri, quindi fai un poco i conti per vedere se ti trovi, con affetto arturo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SPAGNOLETTA DI ALGHERO
MessaggioInviato: 28/08/2010, 11:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2009, 11:43
Messaggi: 215
Località: battipaglia (SA)
Ciao Arturo, grazie per i complimenti e sopratutto per la tua osservazione. La misura delle fughe sulla coperta l'ho recuperata da alcune foto sul web. La misura è di 7-8 mm. Quindi in scala 1:15 la fuga è larga 0.47-0.53 mm. Misurando le fughe sul mio modello siamo a 0.5-0.55 mm. Putroppo, con la tecnica del pennerello, se usi listelli di impiallaccio da 0.5 mm di spessore, le sbrodolature sono un pò più evidenti. Comuque ritengo che l' "errore" rientra nelle tolleranze di scala.

A presto ALIMURIMETA

arturo ha scritto:
ciao Francesco, complimenti per il lavoro che stai facendo, però se mi permetti devo farti notare un particolare che a me sembra un po fuori scala, la calafatura della coperta mi sembra troppo larga, devi sapere che su uno scafo di grandezza naturale e di 5 millimetri, quindi fai un poco i conti per vedere se ti trovi, con affetto arturo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SPAGNOLETTA DI ALGHERO
MessaggioInviato: 01/09/2010, 13:25 
Non connesso

Iscritto il: 21/05/2009, 17:00
Messaggi: 420
Località: quartu s. e. (cagliari)
cognome e nome: giovanni
complimenti per l'ottimo lavoro.

ciao Francesco

_________________
giovanni

Non chi comincia ma quel che persevera


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SPAGNOLETTA DI ALGHERO
MessaggioInviato: 17/09/2010, 22:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 11/03/2009, 11:43
Messaggi: 215
Località: battipaglia (SA)
Salve a tutti, eccovi l'ultimo aggiornamento del cantiere della spagnoletta di Alghero. Ho verniciato lo scafo ad aerografo in bianco. A causa del modesto grado di copertura di questo colore, ho dovuto dare tre mani per ottenere un risultato soddosfacente.
La parte interna dello scafo e la cinta interna devono essere colorati in celeste. Per motivi pratici, userò il pennelo al posto dell'aerografo. lo stesso discorso vale per la bordatura presente nella parte inferiore degli ombrinali, che vericerò in rosso.
Ho iniziato a lavorare anche sul piano velico. quindi ho preparato gli alberi e i cartamodelli per le vele. In questo step mi sta aiutando la mia dolce metà, che ha molta dimestischezza con ago e filo, oltre ad un amore incodizionato per il sottoscritto:-))))))))
Sto traendo molte informazioni utili dal libro dell'ing. Scotti e dal libro di Giovanni Caputo " arte marinaresca".
Per oggi è tutto, alla prossima.

ALIMURIMETA


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 56 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt.
Traduzione Italiana phpBB.it