WWW.MAGELLANO.ORG"

Ritorna al Portale
Oggi è 20/11/2019, 17:47

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Si comunica a tutti gli utenti che solamente dopo i saluti e la loro presentazione saranno completamente abilitati al Forum - Si prega inoltre di leggere il Nuovo Regolamento. Grazie!

Regole del forum


HAI LETTO IL REGOLAMENTO DEL FORUM? - TI SEI PRESENTATO? - HAI FATTO UNA RICERCA PRIMA DI CHIEDERE?



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 130 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11 ... 13  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: La Belle - Hachette - Il cantiere di OLI
MessaggioInviato: 21/05/2019, 9:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Finalmente l'incubo polvere è terminato. Ecco gli scalmi.

Immagine

Ora debbo incollare le mascherine blu e rosse.

Immagine

Immagine

Mi domando perché indicano di incollare le mascherine blu sugli scalmi 2,3,4,5 se poi si tolgono senza alcuna lavorazione attinente a queste mascherine.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Belle - Hachette - Il cantiere di OLI
MessaggioInviato: 22/05/2019, 7:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Eccoci agli scalmi di cubia improntati a tribordo per la prima verifica, Debbo sistemare lo scalmo del quinto di appoggio e levigare dove chiama. Ho fatto molta fatica a realizzarli per via che non riesco a lavorare con mascherina e occhiali in quanto questi ultimi si appannano e debbo fermarmi per pulirli. Mi pare che la respirazione non mi manchi. Ora gli scalmi sembrano ben impostati, ancora qualche ritocco con la levigatrice a nastro e quindi con la formazione di polvere abbastanza modesta posso continuare.
Foto interna

Immagine

foto esterna

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Belle - Hachette - Il cantiere di OLI
MessaggioInviato: 22/05/2019, 9:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Si va avanti. Pronti gli scalmi di cubia. Ovviamente dovranno essere rifiniti quando la struttura verrà estratta dal cantiere.

Immagine

Lo scheletro è abbastanza allineato anche se ci sono giochi evidenti tra i vai componenti la struttura che verranno corretti mano a mano che si fisseranno tra loro

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Belle - Hachette - Il cantiere di OLI
MessaggioInviato: 23/05/2019, 6:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
A questo punto bisogna inserire e bloccare con una punta di colla vinilica, sul invito dei madieri, tutti i quinti nelle tacche della chiglia.
Per garantire una discreta ortogonalità di questi ultimi (visti i giochi tra i componenti ) blocco, dopo averla rilevata con una squadretta, il quinto con dei listelli sulla parte alta del cantiere. Operazione eseguibile uno per volta.

Immagine

in questo modo posso allestire le dormienti allineate allo spigolo superiore della parte alta del cantiere.
Nella foto simulata con un listello.
Mi accorgo che per inserire il paramezzale bisogna estrarre la struttura dal cantiere.

Immagine

cosa che non mi fido a realizzare per non compromettere la posizione piuttosto precaria dei quinti.
Di conseguenza monterei subito le dormienti e relative serrette in modo da dare solidità alla struttura con la possibilità di una manipolazione più sicura.
Essendo in possesso di molti fascicoli posso realizzare l'invaso per accogliere e lavorare con più facilità la struttura.

Immagine

Nel realizzarlo vedo che le indicazioni per realizzarlo sono completamente sbagliate.

Immagine

Immagine

Questo mi induce a ritenere che ci sia molta superficialità nella realizzazione di detta monografia.
In questo caso l'errore è lapalissiano, ma in altri casi tale superficialità può causare seri danni. Vedi il tagliamare che mi è costato una riduzione di alcuni millimetri in lunghezza della nave.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Belle - Hachette - Il cantiere di OLI
MessaggioInviato: 25/05/2019, 8:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Grazie Claudio, cosa vuoi ho tutto il giorno a disposizione tranne quelle posche ore che passo con mia moglie al Centro Anziani a pochi passi da casa,
Realizzata la dormiente di tribordo. Debbo sistemare sia le cannoniere, che sono venute uno schifo, che alcuni quinti.

Immagine[/url

Per realizzare il troncone di prua che termina sul primo scalmo di cubia sono ricorso al piega listelli per non incorrere nella rottura del pezzo. Per farlo ho immerso il pezzo in acqua calda e lo lavorato sia verticalmente che longitudinalmente. Impostato a secco per garantire le curvature e poi incollato garantendo la linearità con lo spigolo superiore della parte alta del cantiere a mezzo di due longheroni e mantenendolo in loco con dei bulloncini.

[url=https://servimg.com/view/18742849/3995]Immagine



Purtroppo ci sono giochi orrendi fra le componenti non certo dovuti solo alla mi imperizia, ma di fondo e di progetto. Sono d'accordo che se realizzavo i componenti autonomamente avrei fatto degli sgorbi peggiori. Per fortuna riesco a correggerli che è molto meglio che farli da zero.
Allestita la dormiente e ridimensionato le cannoniere di tribordo.

Immagine

A babordo la cannoniera di prua ha gli scalmi completamente dissestati ed uno che picchia all'interno.

Immagine

La tacca per la soglia risulta quella più alta essendo parallela a quella di tribordo. Devo pensarci su perché c'è la possibilità e lo spazio per rimediare intervenendo sullo scalmo verso poppa ma essendo ormai installati definitivamente molti componenti si rende difficile la sua manipolazione. Con calma bisogna a tutti o costi rimediare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Belle - Hachette - Il cantiere di OLI
MessaggioInviato: 26/05/2019, 7:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
La notte porta consiglio. Sistemato le cannoniere anche a babordo. Per quella a prua ho dovuto castigare i quinti mettendo uno spessore nel invito su quello di prua ed un peso su quello di poppa. Debbo installare la dormiente per garantire questa posizione.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Belle - Hachette - Il cantiere di OLI
MessaggioInviato: 26/05/2019, 10:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Installate tutte le dormienti. Verifica con un listello l'andamento futuro dei bagli

Immagine

Immagine

aspetto che la colla rapprenda e sistemerò le serrette delle dormienti. Così avrò una struttura solida e la potrò levare dal cantiere per installare il paramezzale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Belle - Hachette - Il cantiere di OLI
MessaggioInviato: 30/05/2019, 8:34 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Orbene, inserite le dormienti, passo alle serrette. Il avendo tanti fascicoli ho pure quello che contiene l'avviso.

Immagine

Al fascicolo 54 sono allegate 4 serrette mentre al 57 sono solo 3 già rastremate,.

Immagine

Le serrette n° A2 e A 1 sono rastremate la prima verso prua e la seconda verso poppa lato dritto in basso. Nelle istruzioni la rastrematura della A1 viene eseguita verso il basso.

Immagine

Le istruzioni presentano una foto nella quale sembra che la A1 sia capovolta con la parte rastremata verso prua e attestata al quinto n° 9 .

Immagine

Ho guardato pure con la lente di ingrandimento, sembra proprio così. Al' incontro tra serretta A1 la A3 sul quinto n° 9 sembra ci sia un piccolo gradino verso il basso. La serretta A3 basta appena appena a congiungere le altre due. Di conseguenza per ottenere la serretta A5

Immagine

che va montata sugli scalmi di cubia debbo adoperare una di quelle avanzate dal fascicolo 54 e abbandonare le altre . Non ho trovato alcuna indicazione di come procedere. Ritengo di non adoperare la terza serretta appartenente a quelle fornite con il fascicolo n° 57, ma continuare come da istruzioni con quelle fornite con il fascicolo 54 tralasciando A1 e A2 ed utilizzare quelle già rastremate.
Certo che Hachette va un po' alla carlona!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Belle - Hachette - Il cantiere di OLI
MessaggioInviato: 31/05/2019, 8:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Noto che nel diario di un altro modellista molti dicono la loro su questo prodotto. Mi associo anch'io nel giudicarlo ottimo per chi come me risulta un modellista da strapazzo. Dalle monografie farei sicuramente peggio. Infatti ho anche questa dalla quale ricavo miglioramenti rispetto a Hachette. Per riuscire a finirla debbo sopperire alle castronate mie e alle stranezze Hachette ed è questo che mi entusiasma. Come in ogni lavoro che ho realizzato, c'ho messo molto del mio riuscendo alla fine ad ottenere un risultato passabile. La soddisfazione e riuscire a tutti i costi (anche barando)
Notando che i quinti non sono allineati, per la loro correzione ritengo di dover intervenire prima della fasciatura interna.
Ho castigati i quinti con un listello a tribordo ed ho notato che si sono allineati abbastanza anche a babordo,

Immagine

Immagine

quindi mi prefiggo di realizzare quanto proposto al fascicolo 97,

Immagine

con l'incontro tra listelli a paella utilizzando anche qui la dima prevista per gli altri rincorsi di fasciame e inserita nel numero 99. L'incontro dritto non mi convince.
I quinti prima della fasciatura dovranno essere rifiniti nella quartabuonatura.
Interessante la dima per la palella

Immagine

Vedo che pure nelle foto la posa dei corsi risulta un po' precaria
Vediamo cosa combino.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: La Belle - Hachette - Il cantiere di OLI
MessaggioInviato: 01/06/2019, 15:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Parto dal presupposto di sistemare quanto possibile i quinti. Per le dormienti (quindi all'interno) ho già provveduto in quanto una cattiva posizione delle stesse causerebbe uno sfasamento del ponte. Essendo la poppa sganciata dal reso del telaio vado a osservare quanto disposto all'esterno in riferimento al rivestimento.
Trovo questa foto

Immagine

che mi fa venire molti dubbi. Le cannoniere così sfasate non mi convincono. C'è qualche cosa che non va.
Sulla copertina di ogni fascicolo c'è questa foto.

Immagine

Scusatemi ma di cosa si tratta? Dove hanno preso questa foto? Guarderò meglio sulle foto dell'insieme e sulla monografia del Boudriot.
Disegno sulla monografia

Immagine

Foto di vari modellisti

Immagine

Immagine

ce ne sono molti altri e tutti simili a questi.

Allora come la mettiamo? Ovvio io abbandono le indicazioni di Hachette e poso il rivestimento esterno come indicato dalla monografia e realizzato dai modellisti. Ma come Hachette mette in copertina un modello che non ha nulla a che fare con quello che realizza, preso da raccolte diverse!?
Altro sgorbio dii Hachette? Mah! Sono sconcertato, delle cannoniere con la primo corso sistemato a quel modo non le mai visto.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 130 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11 ... 13  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt.
Traduzione Italiana phpBB.it