WWW.MAGELLANO.ORG"

Ritorna al Portale
Oggi è 31/05/2020, 18:05

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Si comunica a tutti gli utenti che solamente dopo i saluti e la loro presentazione saranno completamente abilitati al Forum - Si prega inoltre di leggere il Nuovo Regolamento. Grazie!

Regole del forum


HAI LETTO IL REGOLAMENTO DEL FORUM? - TI SEI PRESENTATO? - HAI FATTO UNA RICERCA PRIMA DI CHIEDERE?



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sezione di maestra dell'Amarante
MessaggioInviato: 03/02/2014, 20:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/08/2011, 10:02
Messaggi: 127
Località: Martina Franca
cognome e nome: Ricci Gianpiero
Ciao Oli!!

Solo una domanda: trattandosi di una piccola corvetta, perchè non provi a fare la costruzione intera?
I disegni sono di facile interpretazione, e le forme di questo modello sono molto belle e filanti e poco "arrotondate"; gli scalmi di cubìa sono ottimamente disegnati e molto semplici da realizzare, così come l'arcaccia; inoltre, non vi sono porche e tutti i riferimenti per i dormienti sono indicati; Delacroix ha fatto un ottimo lavoro con questo modello.

Perchè non provi, magari come ho fatto io, a costruire prima la prua e la poppa in modo da "testare" le tue capacità?
Un modello intero da molte più soddisfazioni, credimi!!

Voglio solo aggiungere un piccolo consiglio: se puoi, aumenta la scala: 1:36 è piuttosto piccola, soprattutto nelle lavorazioni minute; io l'ho aumentata di un 20% portandola ad 1:30 (anche perchè avevo delle tavolette di pero già calibrate a 5,5mm e mi dispiaceva doverle sprecare)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sezione di maestra dell'Amarante
MessaggioInviato: 03/02/2014, 21:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Carissimo Giampiero che piacere sentirti. Sai sono già tutto confuso nel pensare a realizzare una sezione, non riuscirei proprio a realizzare l'opera intera in queste condizioni anche psicologiche. Chissà forse, dopo aver realizzato la sezione (sempreché ci riesca) possa continuare avendo acquisito l'esperienza necessaria.
Per la scala debbo vedere perché predisporre i disegni in altra scala diventa un grosso problema. Alla fin fine ho notato che gli spessori dei quinti ed di tanti altri particolari sono presenti sia nelle tavolette che nei listelli di pero. Per adesso mi accontento facendo tesoro dei tuoi e di altri consigli!
Ciao
OLI


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sezione di maestra dell'Amarante
MessaggioInviato: 04/02/2014, 11:00 
Non connesso

Iscritto il: 29/01/2011, 17:28
Messaggi: 162
cognome e nome: Scrignoli Stefano
Giampy, se ho capito bene, le cubie di altre navi (chessò, La Belle, Le Fleuron ecc.) sono più difficili da realizzare?
Se ho capito bene, come mai questa differenza di difficoltà?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sezione di maestra dell'Amarante
MessaggioInviato: 04/02/2014, 15:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Ora che ho preso una decisione ed individuato cosa voglio fare debbo procurarmi il materiale. Il pero e l'ebano me lo posso procurare via internet sia in tavolette che in listelli bel che squadrati. Ma prima devo realizzare lo scaletto e per questo mi serve una tavoletta di compensato in quanto la base ce l'ho. Purtroppo a Venezia non trovo misure piccole e quindi devo andare a Mestre alla Brico.
Per il momento non sono n grado di farlo per problemi di famiglia.
Sospendo un po' tutto in attesa.
Ciao


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sezione di maestra dell'Amarante
MessaggioInviato: 09/02/2014, 17:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Amici, per una serie di combinazioni sono venuto a conoscenza del modello della Lancia armata in guerra Ancre ,modello appositamente studiato per i neofiti e scalzacani come me!
Quindi ho ordinato la monografia che (essendo in esaurimento) fortunatamente ho trovato nella libreria sotto casa.
Il lavoro si sviluppa non con cantiere a scaletto, ma con una controforma rilevabile dalla monografia.
Eco un esempio raccolto in altro forum.
Allegato:
ossatu10.jpg

Allegato:
ossatu12.jpg

Allegato:
primi_11.jpg

In questo modo l'approccio alla tecnica del arsenale mi sembra possibile!
Sospendo pertanto la mia avventura con la sezione dell' Amaranta che riprenderò se sarò stato capace di realizzare alla menopeggio la lancia armata.
Ciao
OLI


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sezione di maestra dell'Amarante
MessaggioInviato: 09/02/2014, 19:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 01/10/2009, 11:31
Messaggi: 1618
cognome e nome: Ci. Vi.
Ciao Mario effettivamente è un buon punto di partenza, io ho la mono e realizzai tre anni fa anche la controforma che poi ho regalato ad un mio amico, che se ci legge ............ :twisted: con l'intento di farlo iniziare a costruire qualcosa e poi sono passato a costruire stò coso che pare un vascello. La mono è davvero bella e anche con foto a colori. Se non la trovi nella libreria sotto casa c'è Franco Fissore o al sito Ancre oppure sul sito del Signor Geràrd Delacroix al prezzo di euro 45.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sezione di maestra dell'Amarante
MessaggioInviato: 09/02/2014, 22:20 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 13:42
Messaggi: 2125
Grazie Vinicio a Venezia c'è cado a prenderla appena ho un po' di tempo libero da impegni con la moglie1! Sembra che sia in esaurimento!
ciao
OLI


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt.
Traduzione Italiana phpBB.it