WWW.MAGELLANO.ORG"

Ritorna al Portale
Oggi è 29/10/2020, 6:19

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Si comunica a tutti gli utenti che solamente dopo i saluti e la loro presentazione saranno completamente abilitati al Forum - Si prega inoltre di leggere il Nuovo Regolamento. Grazie!

Regole del forum


HAI LETTO IL REGOLAMENTO DEL FORUM? - TI SEI PRESENTATO? - HAI FATTO UNA RICERCA PRIMA DI CHIEDERE?



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 516 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 52  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: VASCELLO DA 74 CANNONI, SCALA 1:56, disegni di Boudriot
MessaggioInviato: 20/03/2009, 14:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/03/2009, 16:07
Messaggi: 509
Località: Pisa
Salve, da qualche anno sto lavorando al Vascello da 74 cannoni, non in maniera continuativa, ma solo quando ne ho voglia ed ho l'ispirazione. l'opera in 4 volumi è affascinante, quanto complessa, gli amici modellisti che lo costruiscono, mi potranno dare ragione, sono presenti solo i contorni delle semi ordinate maestre, e tutte le altre vanno ricavate, magari è meno impegnativa di altre dal punto di vista delle sculture.
Una decina di anni fa, ho abbattuto un pero secolare, col permesso del suo proprietario, nonchè mio collega, ho provveduto alla segagione, e alla sua stagionatura, le tavole le ho tagliate di 2 misure, quelle che mi sarebbero servite prima, di 2 cm, quelle che avrei mandato più avanti con la stagionatura, di 5 cm, in modo da avere una stagionatura abbastanza omogenea.
La mia attrezzaturaè composta da tornio, due fresatrici con tavolo a croce, una più grande, ed una più piccola, trapani a colonna ed a mano, mole varie, calibri, micrometri, comparatore, piano di riscontro, truschino, scartatrici, diversa roba autocostruita, come l'attrezzo per calibrare listelli, pialla a filo e a spessore, troncatrice, sega a nastro, insomma, ho abbastanza roba.
Ho provveduto a portare il disegno in una scala a me comoda, nè troppo grande, nè troppo piccola, ho scelto 1:56, per praticità, le semiordinate risultano di 6 mm precise, e la maglia di 2,5 mm, così, con una fresa a candela di 6 mm, si riducono i tempi di lavorazione della controchiglia, che comunque, è abbastanza lunga, lo spessore della chiglia, invece, è di circa 7,2 mm.
L'inizio, è con le parti che compongono la chiglia, la controchiglia, la falsa chiglia, ruota di prua, dritto di poppa, e riempimenti, la parte più delicata è ovviamente la controchiglia, con tutte le fresature per alloggiare le sessanta e più ordinate, che deve tornare perfetta, come misura, inizio a mettere qualche foto, dall'inizio del lavoro, e poi, mano mano ne inserirò delle altre, sempre che ci riesca, col computer sono abbastanza imbranato


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VASCELLO DA 74 CANNONI, SCALA 1:56, disegni di Boudriot
MessaggioInviato: 20/03/2009, 15:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 10/12/2008, 1:35
Messaggi: 559
Località: milano
Ciao Tiziano
BENVENUTO su questo forum......anche se lo dico con una punta di invidia, :( :oops: visto il lungo elenco della tua atrezzatura (facevi prima a dire cosa non avevi :P )
Scherzi a parte, i miei complimenti per l'ottimo lavoro e la non semplice scelta......io purtroppo ho scelto di fare il Requin e mi debbo sobbarcare anche la traduzione dal francese :evil:
Continua a mandare le varie fasi costruttive che farai felici molti di noi.....a rileggerti
Lubra


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VASCELLO DA 74 CANNONI, SCALA 1:56, disegni di Boudriot
MessaggioInviato: 20/03/2009, 15:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/03/2009, 16:07
Messaggi: 509
Località: Pisa
ciao, piacere...veramente, mi sono tradooto anche io i tomi 1 e 2, dal francese, anche perchè quando l'ho fatto, non erano ancora usciti in italiano, per quanto riguarda l'attrezzatura, effettivamente non sono messo male, considera che me la sono fatta con gli anni...
Lubra ha scritto:
Ciao Tiziano
BENVENUTO su questo forum......anche se lo dico con una punta di invidia, :( :oops: visto il lungo elenco della tua atrezzatura (facevi prima a dire cosa non avevi :P )
Scherzi a parte, i miei complimenti per l'ottimo lavoro e la non semplice scelta......io purtroppo ho scelto di fare il Requin e mi debbo sobbarcare anche la traduzione dal francese :evil:
Continua a mandare le varie fasi costruttive che farai felici molti di noi.....a rileggerti
Lubra


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VASCELLO DA 74 CANNONI, SCALA 1:56, disegni di Boudriot
MessaggioInviato: 20/03/2009, 15:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/03/2009, 16:07
Messaggi: 509
Località: Pisa
allego qualche altra foto dellle prime fasi di lavorazione


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VASCELLO DA 74 CANNONI, SCALA 1:56, disegni di Boudriot
MessaggioInviato: 20/03/2009, 18:05 
Ciao Tiziano, ritengo che tutto il lavoro che ci stai documentando, fatto sui piani ed anche quello fatto sul legno sia molto intrigante quanto notevole. Permettimi una domanda, vedo che hai già assemblato sulla ruota di prua i molti elementi che compongono il cosi detto sperone del vascello. Ora, non vedendo un cantiere "classico" per una costruzione in ossatura, ed appunto con l'assemblamento dello sperone che non è salutare per un cantiere come dico; classico per l'avanzamento della costruzione, mi puoi spiegare come intendi procedere, perchè ho idea che ora vai ad assemblare addirittura tutta la chiglia e relativa controchiglia...ne sei certo?
YO :twisted:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VASCELLO DA 74 CANNONI, SCALA 1:56, disegni di Boudriot
MessaggioInviato: 20/03/2009, 18:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/03/2009, 16:07
Messaggi: 509
Località: Pisa
ciao, innanzi tutto, volevo complimentarmi con te, ho visto, poco fa, le foto del Bon Homme Richard, e lavori molto bene, mi fa piacere che tra modellisti ci sia questo interscambio di idee e metodologie di costruzione, cerco di rispondere alle tue domande:
é vero che ho montato tutta la chiglia, sperone compreso, d'altro canto, quando ho iniziato il modello, diversi anni fa, ho fatto riferimento ad un modello di un mio amico modellista, campione del mondo, che aveva dapprima montato tutta la chiglia, e poi le ordinate maestre, e poi, si è ricavato le ordinate mancanti.
è vero quello che dici, magari lo sperone può essere d'impaccio, se però lo scalo di costruzione è del tipo alla francese, il mio, e poi ti mostrerò le foto, è un parallelepipedo, che racchiue tutto il modello, sperone compreso, ho l'accesso a tutto lo scafo dall'esterno, ma non a quello interno, perchè all'apice delle ordinate, tra ordinata ed ordinata, è tutto bloccato, provvisoriamente, con dei listelli incollati alle traverse dello scalo, questo mi permette di fare due cose, la prima, di smontare in qualsiasi momento ogni singola ordinata, per aggiustamenti in corso d'opera, la seconda, di tracciare le ordinate mancanti tra due ordinate maestre, con uno strumento chepoi in seguito ti farò vedere, tutto questo, perchè il disegno del 74 cannoni, non ha le ordinate sviluppate, ha solo le linee delle semi ordinate maestre, quindi, tutto il resto, e cioè le altre ordinate di riempimento, ed il quartabuono, li devi calcolare, e ti assicuro che non è un lavoro da poco, quindi, mi devo mantenere abbondante con le ordinate, per rifinire poi, il tutto, tutto assieme, con la rasiera, forse ho complicato le cose, ma senza avere i pezzi delle ordinate già sviluppati, ho pensato fosse migliore questo metodo, adesso ho tutte le ordinate maestre, diverse ordinate di riempimento, alcuni pezzi dell'arcaccia, lo scalo posso anche capovolgerlo, o metterlo in verticale, o sdraiato, ed è tutto protetto da eventuali colpi, anche perchè l'ho già spostato per alcune mostre, il tuo metodo, caro amico, è puù raffinato, indubbiamente, e abbisogna, all'inizio, di una precisione maggiore nelle misure e nel quartabuono, a presto


nostromo ha scritto:
Ciao Tiziano, ritengo che tutto il lavoro che ci stai documentando, fatto sui piani ed anche quello fatto sul legno sia molto intrigante quanto notevole. Permettimi una domanda, vedo che hai già assemblato sulla ruota di prua i molti elementi che compongono il cosi detto sperone del vascello. Ora, non vedendo un cantiere "classico" per una costruzione in ossatura, ed appunto con l'assemblamento dello sperone che non è salutare per un cantiere come dico; classico per l'avanzamento della costruzione, mi puoi spiegare come intendi procedere, perchè ho idea che ora vai ad assemblare addirittura tutta la chiglia e relativa controchiglia...ne sei certo?
YO :twisted:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VASCELLO DA 74 CANNONI, SCALA 1:56, disegni di Boudriot
MessaggioInviato: 20/03/2009, 21:16 
Ciao di nuovo Tiziano.
Conosco perfettamente i disegni del 74 di Boudriot, e fuori dubbio che ricavarsi tutte le costole di riempimento avendo solo quelle d'innalzamento non è facile, e proprio per non sbagliare l'angolo di quartabono devi mantenerti più grasso. Ma proprio per queste difficoltà, non era meglio che ti riportavi un cantiere con la linea di pontuale del primo ponte, che corrisponde grandi linee, con la massima ampiezza dello scafo? Avresti avuto almeno la giusta angolatura del quartabono esternamente ad ogni costola, dalla quale puoi non difficilmente ricavare l'interna, considerando poi che tutto l'accostolato deve rientrare in quello spazio, quindi non ti sbagli se fai attenzione, e la dima di pontuale o del bordo superiore del dormiente del primo ponte, ti permette di estrapolare tutte le altre linee e posizioni: i vari dormienti dei ponti superiori, le cannoniere ed i vari capi di banda, considerando anche che un cantiere ti tiene ben fermo tutto l'accostolato. Ma non ho dubbi che se sei convinto di quello che stai facendo, magari scopri strade alternative. Io al tuo posto sarei preoccupato della futura geometria dello scafo, ma è sicuramente un mio limite. Ad ogni modo i miei complimenti per ciò che ci hai mostrato.
YO :twisted:

P.S. Avendo montato la chiglia e controchiglia, devi eseguire l'arcaccia e relativo quadro di poppa, e poi l'insieme degli scalmi delle cubie...con tutto lo scafo intero. Un bel problema secondo la mia esperienza. Ma sono curioso dei tuoi avanzamenti, tienici informati. Sono fortemente curioso del tuo scalo, che dici alla francese, benchè qualche altro scalo o metodo si conosce navigando, bisogna vedere in che acque. :mrgreen:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VASCELLO DA 74 CANNONI, SCALA 1:56, disegni di Boudriot
MessaggioInviato: 21/03/2009, 5:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/03/2009, 16:07
Messaggi: 509
Località: Pisa
[qualche foto dello scalo


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VASCELLO DA 74 CANNONI, SCALA 1:56, disegni di Boudriot
MessaggioInviato: 21/03/2009, 6:02 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/03/2009, 16:07
Messaggi: 509
Località: Pisa
Ciao, ben ritrovato
Parto dalla fine, lo scalo che usano i modellisti francesi, è il tuo, non il mio, almeno, da quello che ho visto spulciando in qua e là
Ragionando più da meccanico, che da modellista, ho pensato che, spostando più in alto possibile i riferimento della controchiglia, si producono meno errori nell'alineamento verticale delle ordinate, ammesso di lavorare bene, si può essere precisi quanto si vuole, ma un decimo a metà scafo, diventano 2 decimi in alto, viceversa, un decimo in alto dell'ordinata, sarà mezzo decimo a metà scafo, su questo, penso non ci sia discussione, è per questo che ho pensato di riportare sulle traverse dello scalo, lo spartito della controchiglia, al negativo, quindi, ho le tacche dove inserisco il listello trasversalmente, che ha lo spessore della maglia, a cui fisso le ordinate con dei morsetti, ed ho anche il riferimento della mezzeria, con un filo da prua a poppa, per quanto riguarda il quartabuono, ho 6 linee d'acqua, quindi 6 riferimenti certi per calcolare il quartabuono, ho ricavato 6 dime, che presento alle varie altezze, sullo scafo, le ordinate sono tutte smontabili, sono solo incastrate e tenute insieme dai morsetti, per quanto riguarda la chiglia, sì, è tutta incollata, con sperone e dritto di poppa, ma il tutto è contenuto entro lo scalo, come puoi vedere dalle foto, per quanto riguardala costruzione della arcaccia, degli apostoli e delle cubie, lo scalo posso metterlo sia in verticale, che sdraiato, o anche arrovesciato, togliendo tutte le rdinate e lavorando su quelle che mi interessano, come scalo è senz'altro più robusto di altri, un parallelepipedo che posso spostare come voglio senza troppi accorgimenti, magari il tuo, senza dei fazzoletti di rinforzo agli angoli, può creare qualche problema, visto che la chiglia è fissata indipendente dalle tigi che sorreggono la sagoma che contiene le ordinate, se ricordo bene il tuo scalo, a risentirti, ciao Tiziano

nostromo ha scritto:
Ciao di nuovo Tiziano.
Conosco perfettamente i disegni del 74 di Boudriot, e fuori dubbio che ricavarsi tutte le costole di riempimento avendo solo quelle d'innalzamento non è facile, e proprio per non sbagliare l'angolo di quartabono devi mantenerti più grasso. Ma proprio per queste difficoltà, non era meglio che ti riportavi un cantiere con la linea di pontuale del primo ponte, che corrisponde grandi linee, con la massima ampiezza dello scafo? Avresti avuto almeno la giusta angolatura del quartabono esternamente ad ogni costola, dalla quale puoi non difficilmente ricavare l'interna, considerando poi che tutto l'accostolato deve rientrare in quello spazio, quindi non ti sbagli se fai attenzione, e la dima di pontuale o del bordo superiore del dormiente del primo ponte, ti permette di estrapolare tutte le altre linee e posizioni: i vari dormienti dei ponti superiori, le cannoniere ed i vari capi di banda, considerando anche che un cantiere ti tiene ben fermo tutto l'accostolato. Ma non ho dubbi che se sei convinto di quello che stai facendo, magari scopri strade alternative. Io al tuo posto sarei preoccupato della futura geometria dello scafo, ma è sicuramente un mio limite. Ad ogni modo i miei complimenti per ciò che ci hai mostrato.
YO :twisted:

P.S. Avendo montato la chiglia e controchiglia, devi eseguire l'arcaccia e relativo quadro di poppa, e poi l'insieme degli scalmi delle cubie...con tutto lo scafo intero. Un bel problema secondo la mia esperienza. Ma sono curioso dei tuoi avanzamenti, tienici informati. Sono fortemente curioso del tuo scalo, che dici alla francese, benchè qualche altro scalo o metodo si conosce navigando, bisogna vedere in che acque. :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VASCELLO DA 74 CANNONI, SCALA 1:56, disegni di Boudriot
MessaggioInviato: 21/03/2009, 9:39 
Ciao Tiziano buon giorno e ben alzato, a quanto vedo alquanto mattutino...che denota di fatto una mente sveglia e attenta.
Come già più volte detto, ritengo l'approccio al lavoro estremamente individuale, nella mia profonda ignoranza e all'oscuro di ciò che era una costruzione d'arsenale ho dovuto trovare delle indicazioni per affrontare il primo modello. Ho trovato nel libro di Bernard Frolich, "L'arte del modellismo", la maniera di impostare la costruzione secondo anche i dettami e quindi i riferimenti, che anche Boudriot avvalla nelle sue monografie. Conosco anche il metodo cosiddetto di Harold M. Hahn ma mi è meno praticabile proprio per mia istintività, ne ho osservati diversi sul web, e probabilmente se ne possono praticare molte di "strade", detto questo ti faccio i complimenti per il laboratorio che si denota alquanto valido e nuovamente per il lavoro.
Tienici informati, è un vero piacere.
YO :twisted:


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 516 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 52  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt.
Traduzione Italiana phpBB.it